venerdì , 20 ottobre 2017

WhatsApp: 20 Trucchi | Segreti | Funzioni nascoste | 2017

I nuovi trucchi 2017 per WhatsApp. Tutte i segreti, opzioni e funzioni nascoste nelle impostazioni di WhatsApp che non conoscevi per modificare le chat.

WhatsApp: 20 Trucchi | Segreti | Funzioni nascoste |

Negli anni WhatsApp ha inserito tantissime nuove opzioni e funzioni che hanno reso l’app molto di più di una semplice chat di messaggistica istantanea: gli utenti possono effettuare videochiamate, scattare foto, fare video e creare chat di gruppo.

Ma in pochi conoscono tutti i trucchi, segreti ed opzioni nascoste di WhatsApp che permettono di sbloccare e utilizzare tutte le nuove funzioni nascoste dell’applicazione.

Grazie ai trucchi di WhatsApp gli utenti potranno scrivere in grassetto o in corsivo, annullare l’invio di un messaggio vocale, nascondere il proprio status ai propri amici e molto altro.

In questo articolo andiamo a vedere un elenco completo di tutti i trucchi Whatsapp e le funzioni nascoste che forse non conoscevi, divise comodamente in 3 sezioni (trucchi, funzioni, impostazioni), per diventare un vero maestro nel gestire tutti i segreti delle chat di WhatsApp

I nuovi trucchi di WhatsApp 2017

Funzioni nascoste di WhatsApp 2017

Impostazioni utili di WhatsApp 2017

I trucchi, segreti e funzioni nascoste per Whatsapp sono applicabili ad ogni tipologia di smartphone, compresi Samsung, Huawei, tutti i telefoni Android, iPhone e telefoni Windows.

 

I Nuovi Trucchi di WhatsApp 2017

Ascoltare i messaggi vocali senza farsi sentire da altri

Quando si ascolta un messaggio vocale su WhatApp questo viene riprodotto attraverso l’altoparlante principale permettendo così alle persone circostanti di ascoltare i fatti vostri.

Per evitare che le persone vicine sentano il messaggio vocale di WhatsAppbasta avvicinare lo smartphone all’orecchio durante la riproduzione del messaggio: sfruttando il sensore di prossimità WhatsApp passerà automaticamente l’audio del messaggio all’altoparlante interno, proprio come se fosse una chiamata.

Creare collegamenti veloci sulla schermata principale per contatti importanti

Se si usa WhasApp per chattare spesso con le stesse persone o con un gruppo, può essere utile creare un collegamento veloce sulla pagina principale dello smartphone per i contatti più usati.

Su Android, questo trucco è semplicissimo, basta premere a lungo sul gruppo o su nome della persona di cui si vuol creare un collegamento, selezionare i 3 puntini in alto e poi scegliere “aggiungi collegamento chat“.

Annullare l’invio di un messaggio vocale mentre lo stiamo registrando

Per inviare un messaggio vocale di Whatsapp è necessario tenere premuta l’icona del microfono.

Per bloccare l’invio ed eliminare il messaggio vocale di WhatsApp mentre si sta effettuando la registrazione, basta far scorrere il dito verso sinistra e spostare il messaggio verso il cestino.

Come capire se siete stati bloccati da qualcuno su WhatsApp

Non vi è una voce dedicata purtroppo ma alcuni indizi vi permetteranno di capire se siete o meno stati bloccati su WhatsApp

  • Verificate l’ultimo collegamento del vostro contatto.
  • Inviate un messaggio e verificate i segni di spunta.
  • Controllate se foto e stato del profilo sono aggiornati.
  • Provate ad includere il contatto in un nuovo gruppo.

Come bloccare una persona su WhatsApp

Semplice: aprite la chat con il contatto che desiderate bloccare e cliccate su Altro>Blocca. Su Impostazioni>Account>Privacy troverete l’elenco dei contatti bloccati.

Ricevere una notifica quando un contatto si è collegato su WhatsApp

L’app si chiama WhatsDog e non fa altro che inviare una notifica quando uno specifico è diventato online su WhatsApp.

In pratica l’app WhatsDog controlla quando su Whatsapp viene aggiornata la data di ultimo accesso. Questa applicazione funziona solo se il contatto non ha nascosto la data e l’ora di ultimo accesso.

WhatsDog si può scaricare gratis qui.

Leggere un messaggio su WhatsApp senza far apparire la doppia spunta blu

Un modo per leggere un messaggio di WhatsApp senza far apparire la doppia spunta blu e quindi che il mittente lo sappia esiste, ed è semplicissimo.

Vi basterà impostare la modalità aereo e, soltanto dopo questa operazione, aprire l’app e leggere il messaggio.

In questo modo, gli altri utenti non sapranno che vi siete collegati e che le maledette spunte blu non vi tormenteranno. Ricordatevi però di disabilitare la modalità aereo soltanto dopo essere usciti dall’app.

Utilizzare WhatsApp dal PC o MAC

WhatsApp ha sviluppato un servizio che permette di utilizzare la chat direttamente dal portatile o il Pc fisso di casa. Siamo parlando del servizio gratuito WhatsApp Web.

Per poter utilizzare WhatsApp Web è necessario sincronizzare l’app di WhatsApp del nostro smartphone con WhatsApp Web, questo richiede alcuni semplici passaggi da seguire:

  • Con il Pc o Mac, collegati a web.whatsapp.com usando Chrome, Firefox, Safari, Opera o Microsoft Edge.
  • Sul tuo smartphone avvia l’app di WhatsApp.
  • apri il menu (l’icona con i tre puntini in alto a destra).
  • seleziona la voce WhatsApp Web.
  • seleziona “OK, ho capito“.
  • con la fotocamera dello smartphone, inquadra il QR code che vedi apparire sullo schermo del computer.

In pochi secondi WhatsApp analizzerà il codice e mostrerà sul computer il proprio profilo con tutte le chat e i gruppi. Le funzionalità sono le stesse: si potranno inviare foto e condividere video.

Se vuoi evitare di ripetere questi passaggi ogni volta che vuoi usare WhatsApp dal PC, prima di inquadrare il codice QR con il telefono, seleziona la voce “Resta connesso” che trovi in basso.

Bloccare in alto le chat più usate e importanti di WhatsApp

Nell’elenco delle conversazioni adesso è possibile bloccare in alto le chat più importanti, mettendo in evidenza quelle che desideriamo sempre tenere sotto controllo e quelle che utilizziamo più spesso.

Fissare in alto le chat di Whatsapp più importanti è molto facile su Android. Nella schermata principale, tenere premuto su una chat, premere sul simbolo della puntina, che serve per bloccarla in alto. 

Su iPhone, per fissare le chat più importanti di Whatsapp in alto e prima delle altre, dovrebbe basta strisciare la chat verso destra e premere poi su Altro.

 

Funzioni Nascoste di WhatsApp 2017

Salvare messaggi importanti su WhatsApp

Anche su WhatsApp è possibile segnare un messaggio come importante: il numero telefonico di una persona, un link con un articolo che si vorrà leggere in seguito o un documento inviato da un proprio collega di lavoro.

Per inserire il messaggio ricevuto tra i preferiti è necessario tenere premuto sul testo e premere l’icona a forma di stella che appare nella taskbar in alto.

Per poter rileggere il messaggio basterà tornare nella home dell’applicazione, premere l’icona con tre puntini verticali in alto a destra e scegliere la dicitura “Messaggi importanti”.

Scoprire con chi si chatta di più su WhatsApp

Accedendo nelle Impostazioni del proprio account è possibile scoprire con quale utente o con quale gruppo si scambiano più messaggi.

Se siete utenti iOS basterà entrare nella sezione dedicata all’utilizzo dei dati e sarà possibile consultare la lista delle persone con cui si parla maggiormente. Per ogni utente sarà possibile scoprire quante foto e quanti video sono stati scambiati.

Per gli utenti Android, invece, è necessario entrare nelle Impostazioni, premere su Chat, poi su Cronologia Chat e infine su Invia chat via email. Si aprirà una nuova finestra con le chat più utilizzate nell’ultimo periodo.

Nascondere gli Stati di WhatsApp ad alcuni contatti

Gli stati di WhatsApp si costruiscono montando insieme foto, video, GIF e testo: uno stato può essere composto da una o più sequenze video o fotografie, che si possono aggiungere anche in momenti diversi della giornata.

Gli stati che pubblicate sono di default visibili a tutte le persone che avete in rubrica: chi ha il vostro numero salvato in rubrica, ma non è tra i vostri contatti sull’app, non può vedere gli stati.

Se volete evitare che una persona veda i vostri aggiornamenti potete modificare le impostazioni della privacy escludendo un contatto dalla condivisione o permettendo solo ad alcuni contatti di vedere lo stato.

Silenziare e non ricevere notifiche da una chat di gruppo su WhatsApp

I gruppi di WhatsApp sono sicuramente una grande invenzione, ma alcune volte diventano veramente insopportabili, soprattutto se composti da venti o trenta persone.

Se gli utenti sono un po troppi e non smettono di scrivere, WhatsApp offre la possibilità di silenziare il gruppo e di non ricevere più le loro notifiche.

Per gli utenti Android, basterà tenere premuto sul gruppo e premere sull’icona a forma di altoparlante presente in alto.

Per gli utenti iOS, il procedimento è molto simile: dopo aver selezionato il gruppo apparirà sul display la dicitura “Muto”.

Trovare e cercare contatti e messaggi su WhatsApp

Se la vostra lista dei contatti è particolarmente lunga e avete bisogno di trovarne uno specifico vi basta cliccare sulla lente di ricerca e digitare il nome del contatto che state cercando.

La funzione di ricerca può inoltre essere utilizzata all’interno di una chat per trovare qualsiasi parola precedentemente inviata: aprite la chat, cliccate sui tre puntini in alto a destra e selezionate la voce Cerca.

Inviare lo stesso messaggio a più contatti contemporaneamente su WhatsApp

Se per organizzare un’uscita o invitare gli amici ad un evento siete soliti creare gruppi con decine di persone, la funzione Broadcas fa al caso vostro.

La funzione Broadcast serve infatti ad inviare lo stesso messaggio a più destinatari senza che gli altri lo sappiano, così da poter ricevere tutte le risposte di cui avete bisogno senza tartassare di messaggi anche gli altri utenti.

Per utilizzare questa funzione, vi basterà andare alle opzioni dalla schermata generica delle chat, e da lì selezionare nuovo Broadcast. A quasto punto, selezionate i destinatari e digitate il messaggio che volete inviare.

Scrivere in grassetto, corsivo e barrato nelle chat di WhatsApp

Una delle funzioni meno conosciute di WhatsApp è quella che permette di formattare il testo dei messaggi che inviamo, scrivendo in grassetto, in corsivo e con il testo barrato. 

Le diverse formattazioni del testo, comunemente usate quando si scrive da computer, non si aggiungono al testo con pulsanti appositi: per usarle bisogna inserire simboli nel testo, che WhatsApp convertirà nei diversi tipi di formattazione.

  • Per scrivere in corsivo dovete inserire un trattino basso prima e dopo la parola che volete in corsivo _corsivo_
  • Per scrivere in grassetto bisogna inserire un asterisco prima e dopo la parola da rendere in grassetto *grassetto*
  • Per scrivere in barrato bisogna invece aggiungere il simbolo ~ prima e dopo la parola, quindi: ~barrato~

Diventare beta tester su WhatsApp e provare nuove funzioni prima degli altri

WhatsApp offre agli utenti la possibilità di testare in anteprima le nuove funzioni e opzioni in una versione non definitiva. Per far parte del programma vi basterà cliccare su questo link e cliccare su Diventa un tester.

 

Impostazioni Utili di WhatsApp 2017

Nascondere l’ultima volta che si è stati online

Per impostazione predefinita, WhatsApp mostra l’ora dell’ultima volta in cui ci si è collegati e lo mostra agli altri.

Su iPhone si può disattivare questa possibilità con un’opzione in Impostazioni > Impostazioni chat > Avanzate.
Su Android andare invece in Impostazioni -> Account > Privacy per nascondere l’orario dell’ultimo.

Effettuare il Backup e Ripristino dei messaggi WhatsApp

WhatsApp esegue backup automatici delle chat, foto e video alle 2 del mattino, ma per stare più sicuri di non perdere nulla si può anche effettuare un backup manuale.

Su iOS basta andare in Impostazioni > Impostazioni Chat > Chat Backup.
Su Android, bisogna andare in Impostazioni > Impostazioni Chat per trovare l’opzione di backup.

Non c’è modo di ripristinare le chat direttamente da WhatsApp, quindi per ripristinare un backup bisogna disinstallare e reinstallare WhatsApp.

Quando si avvia WhatsApp dopo la reinstallazione, si potrà ripristinare il backup più recente.

Disattivare il salvataggio automatico dei video e delle foto che ci vengono inviati su WhatsApp

Chi non si ritrova periodicamente lo smartphone invaso da foto e video che ci vengono inviati ad ogni ora del giorno e della notte? Fortunatamente, tra le opzioni utili di WhatsApp, c’è anche la possibilità di disattivare il download automatico di foto e video ricevuti.

Basterà andare tra le impostazioni delle chat e cliccare su “scarica media automaticamente” oppure “salva media ricevuti”, e scegliere di scaricare soltanto quello che riteniamo importanti da salvare sul nostro smartphone.

Cambiare lo sfondo delle chat di WhatsApp

Dopo un po’ lo sfondo sfoggiato da WhatsApp potrebbe iniziare ad annoiarvi. Perché non sostituirlo? Niente di più facile: Impostazioni>Chat>Sfondo. A questo punto potrete decidere di:

  • Utilizzare una delle immagini che avete in Galleria.
  • Cambiare il colore dello sfondo.
  • Sceglierne uno tra quelli presenti nella Libreria sfondi.
  • Non utilizzare nessuno sfondo.
  • Tornare allo sfondo di default.

Modificare la dimensione dei caratteri su WhatsApp

Per modificare le dimensioni del carattere delle vostre chat di WhatsApp, rendere il font più grande e visibile o più piccolo, potrete farlo accedendo al menu delle impostazioni.

Cliccate sui tre punti verticali in alto a destra e selezionate Chat>Dimensioni carattere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *