venerdì , 21 settembre 2018

App per scoprire chi usa il mio Wifi

App per scoprire chi si collega alla nostra rete Wifi senza permesso. Sapere quanti dispositivi sono connessi alla mia rete wifi di nascosto. Scoprire ladri di Wi-fi.

App per scoprire chi usa il mio Wifi

Avete un router Wifi e la vostra connessione internet ha rallentato notevolmente la sua velocità? E se qualcuno stesse rubando la connessione WIFI a vostra insaputa? Volete scoprire chi è il ladro di WIFI? Con uno smartphone Android e iPhone IOS potete farlo e noi siamo qui per spiegarvi come.

L’unico problema delle reti Wifi è che potrebbero essere “scroccate” ossia rubate da altri vicini di casa o persone che passano sotto casa con un telefono smartphone.

Fortunatamente, se volete controllare quali dispositivi sono connessi alla vostra rete Wireless e decidere così se sia arrivato il momento di cambiare la password, potete utilizzare una semplice app android gratuita: Ladro WiFi Rivelatore – Chi usa il mio WiFi?.

Ladro WiFi Rivelatore – Chi usa il mio WiFi effettuerà infatti una rapida scansione della rete, e vi presenterà un elenco di tutti i dispositivi connessi al momento: potrete così leggerne nome, produttore, l’indirizzo MAC, Ip, e capire se si tratti di un vostro dispositivo oppure di quello di qualche vicino “ladro”.

Per evitare che in futuro qualche malintenzionato si colleghi alla vostra rete WiFi si consiglia inoltre di modificare la password del router WiFi che viene fornita di default all’acquisto del dispositivo, così da limitare le possibilità di ritrovarsi estranei connessi alla vostra Rete wireless.

Ladro WiFi Rivelatore – Chi usa il mio WiFi? è disponibile gratuitamente sul Play Store, potete scaricarla sul vostro smartphone cliccando sul badge per il download che trovate qui sotto. 

Anche per sistemi operativi iOS esiste un app gratuita molto simile: Fing – Scanner di Rete

In pratica, come l’app android vista in precedenza, utilizzando Fing è possibile scoprire tutti i dispositivi che sono connessi al nostro router wireless di casa o dell’ufficio.

Una volta installata, ci basterà avviare l’applicazione ed effettuare la scansione in modo da poter vedere il nome dei vari dispositivi collegati alla nostra rete WIFI, che possono comprendere stampanti, computer, tablet, smartphone e altro ancora.

Inoltre si potranno conoscere anche diverse informazioni sul singolo dispositivo (indirizzo IP, MAC, nome, produttore) in modo da identificarne meglio l’identità.

Gli strumenti di Fing – Scanner di Rete includono:

  • Scanner di rete Wi-Fi/LAN: scopre tutti i device connessi alle reti
  • Informazioni complete sui dispositivi: indirizzo IP, MAC, nome, produttore, ed oltre
  • Analisi avanzata di NetBIOS, UPNP and Bonjour: nomi, servizi, tipologia di dispositivi
  • Inventario dei dispositivi e delle reti
  • Verifica e controlllo della connettività a Internet
  • Informazioni sull’Internet Provider
  • Scanner di sottoreti 
  • Port scanner: scansione dei servizi TCP
  • Ping e traceroute: per il monitoraggio della qualità della rete
  • WOL: accensione dei device spenti con Wake On Lan
  • Risoluzione DNS diretta e inversa
  • Connessione alle porte aperte (Browser, SSH, FTP)
  • Rilevamento di intrusione nella rete 
  • Monitoraggio dello stato dei dispositivi

Una volta individuato il possibile ladro di WIFI non potrete bloccarlo direttamente dall’app ma, attraverso questa, avrete modo di accedere alle informazioni NAT e MAC e, connettendovi al router, bloccare eventuali accessi indesiderati futuri oppure cambiare la password del WIFI.

Fing - Scanner di Rete
Fing - Scanner di Rete

Si ricorca che per scoprire chi si sta usando la vostra connessione WIFI di nascosto, dovrete per prima cosa assicurarvi di essere connessi alla rete WIFI che intendente controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *