sabato , 15 dicembre 2018

Come velocizzare uTorrent e scaricare al massimo

Come fare per aumentare la velocità di download di uTorrent gratis nel 2018. Ecco alcune modifiche alle impostazioni, consigli e suggerimenti per aiutarti a velocizzare uTorrent in modo da poter continuare a scaricare i tuoi file al massimo della velocità.

Come velocizzare uTorrent e scaricare al massimo

uTorrent ha fatto molta strada da quando è stato lanciato per la prima volta nel 2005. Negli ultimi anni, sono stati apportati numerosi aggiornamenti al programma che hanno migliorato quasi ogni suo aspetto, incluse la velocità di download.

I torrent sono spesso file di grandi dimensioni che richiederebbero molto tempo per il download, ma grazie alla tecnologia peer-to-peer che condivide parti del file tra diversi utenti, il download può essere molto veloce.

Detto questo, cosa si può fare se i torrent richiedono più tempo per essere scaricati di quanto dovrebbero?  Come scaricare al massimo della velocità con questo programma torrent?

uTorrent ha molte opzioni nelle impostazioni, scegliendo quella giusta, è possibile aumentare la velocità di download di scaricamento fino al 300%. Ecco alcuni semplici modi per accelerare uno dei più popolari strumenti di download: uTorrent.

Scegli un torrent sano

Molte persone quando scaricano con uTorrent cliccano sul primo file torrent (o magnet link) che gli capita a tiro. Questa non è una strategia vincente perchè nei motori di ricerca torrent spesso ci sono molti file torrent che hanno lo stesso contenuto a cui siete interessati (si può trattare: di un gioco, di un film, di un episodio di una serie tv, di un album musicale o di altro), scegliere quello giusto può fare la differenza fra avere un download veloce o uno lento.

Per scegliere un torrent sano, in primo luogo, è necessario comprendere il concetto di seed e leech. Questi due termini confondono sempre il nuovo appassionato di torrent, quindi, qui cercherò di chiarire i tuoi dubbi in un linguaggio semplice. 

Una seeders è colui che ha la copia completa del file condiviso attraverso la rete che si intende scaricare. Tuttavia, un leecher è uno che non ha la copia completa del file e si è unito alla rete per scaricare il file. Una volta che un leecher scarica completamente il file, diventerà una seeders.

Per una velocità di download elevata, il numero di seeders deve essere superiore al numero di leechers. Quanto più è il numero di seeders, tanto più sano sarà il tuo torrent. 

Quindi c’è una regola d’oro e semplice per scegliere il torrent migliore, predente quello con il numero più alto di seeds. Un gran numero di seeds disponibile significa un gran numero di utenti che hanno il file completo e lo condividono.

Trovare il torrent migliore è semplice basta aprire un sito torrent e dopo aver fatto la ricerca scegliere l’elencazione per numero di seed, i primi risultati saranno i migliori.

Aprire le porte del router per velocizzare uTorrent

Questa opzione è davvero utile per migliorare la velocità fra i nodi della rete P2P, tanto che è presente oramai su ogni programma torrent. 

I modelli di router più recenti hanno spesso UPnP (Universal Plug ‘n Play) o NAT-PMP integrato. Ciò consente l’inoltro automatico delle porte, rendendo superfluo il resto delle istruzioni su questa pagina. Controlla la documentazione del tuo router su come abilitarlo, quindi abilita UPnP in uTorrent / BitTorrent: vai su Opzioni> Preferenze> Connessione, seleziona “Abilita mappatura porta UPnP” e seleziona “Abilita mappatura porta NAT-PMP”. 

Se UPnP / NAT-PMP non è disponibile o non funziona, sarà necessario inoltrare la porta manualmente. Una porta usata per connessione di entrata è necessaria per qualsiasi client P2P che usi, non solo per uTorrent / BitTorrent. 

Dal momento che vogliamo inoltrare una singola porta, dobbiamo impostare la porta di ascolto per uTorrent: Per impostare una singola porta, navigare su Opzioni> Preferenze> Connessione 

Fare clic su “porta casuale” una volta e annotare il numero di porta fornito. Questo sarà il numero di porta che verrà inoltrato nel router. (Puoi anche assegnare un numero di porta a tua scelta). Deselezionare “Porta casuale ogni volta che si avvia uTorrent [BitTorrent].” Il numero di porta non cambierà più ogni volta che il client viene avviato 

Adesso dovrete procedere manualmente, vi toccherà entrare nelle impostazioni del router, e nell’interfaccia NAT aprire una porta. La procedura cambia leggermente in base al modello e al costruttore, vi consigliamo di consultare il manuale.
Deseleziona “Porta casuale ogni volta che si avvia uTorrent [BitTorrent].” Il numero di porta non cambierà più ogni volta che il client viene avviato 

Limitare la velocità di Upload per aumentare quella di Download

Se nelle impostazioni di uTorrent avete una velocità di upload illimitata, potreste diminuire molto la velocità di download. Infatti l’eccessiva velocità di upload può saturare notevolmente la velocità di scaricamento.

Ma anche, limitare troppo la potenza di upload può influire sulla velocità con cui scaricate i file su uTorrent. Bisogna trovare il giusto equilibrio

uTorrent utilizza un algoritmo di condivisione equa e reciproca, che garantisce equità in uno scambio di torrent. Gli utenti che condividono di più hanno solitamente la priorità. E se limiti troppo la velocità di l’upload, quella di download sarà influenzata.

Quanto limitare la velocità di upload? dipende tutto dalla velocità della vostra connessione internet. Ad esempio, se si dispone di una larghezza di banda fissa (ADSL veloci, fibra, 4G), basta lasciare i valori predefiniti. Ma se hai una velocità di upload limitata (ADSL lente), ridurre le velocità è una buona idea.  

Riduci almeno il 25% della velocità di upload della tua connessione. Ad esempio, se la tua velocità di upload è 1Mbps (da Speedtest.net ) e se 1Mbps è uguale a 125kB/s, allora 0,75 Mbps è 94kB/s (da Toolstudio ).

Aumentare il numero di connessioni per scaricare più veloci

Tecnicamente un numero maggiore di connessioni globali, significa una maggiore quantità di seed e peer raggiunti e quindi una maggiore velocità di download.

In realtà ogni programma torrent le limita a circa 300, il motivo è semplice, gestire tante connessioni implica utilizzare molte risorse, quindi un numero troppo alto di connessioni renderebbe uTorrent davvero pesante e bloccare il PC.

Se avete un PC potente e una rete veloce (come la fibra) potete decidere di alzare il numero delle connessioni contemporanee, è una delle impostazioni che più spesso si modifica per velocizzare uTorrent.

Basta modificare la voce Numero massimo di connessioni globali alzando il loro numero verso il 500-600, che trovate andando in Impostazioni, e poi nel menù Connessione.

Accelerare uTorrent passando da Wifi a cavo di rete

Altro consiglio che può sembrare banale ma che fa una grande differenza, molti magari non ci prestano attenzione ma la connessione WiFi si degrada molto con la distanza o in presenza di ostacoli (pareti, termosifoni ecc). 

Se il tuo computer è vicino al router, o può essere spostato lì, allora sarebbe meglio usare un cavo Ethernet anziché il WiFi per la connessione internet. Ciò eliminerà qualsiasi interferenza che potresti subire a causa di altri dispositivi collegati o di quei fastidiosi muri.

Evitare i filtri degli operatori

Se dopo aver preso tutti questi accorgimenti non riuscite comunque a velocizzare uTorrent è perchè alcuni operatori tendono mettere dei filtri sulla propria rete per limitare il file sharing p2p e lo scambio di file.

Un buon modo per evitare ogni tipo di filtri e garantirsi il massimo della privacy consiste nell’usare una vpn. Per limiti di banda e del suo costo raramente le VPN gratuite supportano il file sharing p2p. Inoltre spesso compromettono la privacy che dovrebbero proteggere registrando e vendendo i dati di navigazione dei propri utenti.

Se scaricate spesso e ci tenete alla vostra privacy e volete una VPN che non limiti la vostra velocità due delle migliori soluzioni economiche consigliate dei pirati sono NordVPN e  IPVanish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *