App Video e Multimedia Android

App per mettere la tua faccia nei film usando deepfake

Nell’ultimo anno sono venute alla luce una serie di applicazioni, diventate virali, che permettono di inserire  una fotografia del viso in scene di film, programmi televisivi e serie tv, i cosiddetti deepfake.

La manipolazione dei video tramite la tecnologia deepfake permette di ottenere risultati sorprendentemente realistici inserendo i volti nei video. Questa tecnologia prima era alla portata di pochissimi, ma adesso quasi tutti possono farla con il proprio smartphone.

L’obiettivo delle applicazioni android e iOS che creano deepfake non è altro che consentire agli utenti di essere i veri protagonisti dei loro film e serie preferiti, e in molti casi usarli per ingannare gli altri.

Per fare questo, devi solo fare un selfie, scegliere la scena dal film e dalla serie tv e lasciare che l’applicazione faccia la sua magia.

Attualmente ci sono alcune app che facilitano questo processo per qualsiasi utente, con risultati notevoli e soprattutto è molto facile realizzare questi video per sorprendere familiari e amici. 

Le migliori applicazioni per sostituire la tua faccia nei film e creare facili deepfake

Ogni anni arrivano nuove applicazioni per creare deepfake, che sono diventati virali in pochi giorni. Di seguito vengono descritte applicazioni con le quali è possibile mettere la propria faccia nei film al posto di quella degli attori famosi in pochi secondi con android e iphone.

Jiggy: Oltre alle GIF animate, genera anche video deepfake, rendendo l’utente la star dei suoi video musicali preferiti. Per questo utilizza la tecnologia CGI. È disponibile gratuitamente per iOS e Android ma offre acquisti in-app.

Morphin: In questo caso la tecnologia utilizzata è diversa dalle altre, perché più che adattando il volto presente nel video originale ai gesti dell’utente, si limita a sostituire il volto originale con quello dell’utente con una tecnologia più semplice di sovrapposizione di immagini, anche se sì, il risultato è più che accettabile. È disponibile per Android.

Reface: Originariamente era stato presentato con il nome Doublicat e questa volta il deepfake non finisce per essere video ma GIF animate, sostituendo il volto dell’utente con quello del personaggio principale in soli cinque secondi dopo aver scattato un selfie. Ogni giorno nell’app viene visualizzato un catalogo di nuove GIF per poter realizzare divertenti montaggi. Disponibile gratuitamente negli app store iOS e Android, offre acquisti in-app.

Reflect: quest’app è degli stessi creatori di Reface ma invece di un video o di una GIF, il volto dell’utente è incorporato in una fotografia in cui appare un’altra persona. È disponibile per iOS.

Family: si basa sulle GIF di Giphy, selezionabili dal motore di ricerca integrato. Devi selezionarne uno e dopo aver scattato un selfie, l’app inserisce il volto dell’utente nel frammento scelto in un solo minuto. Disponibile gratuitamente per iOS e Android, puoi rimuovere la filigrana incorporata nel risultato o generare più GIF contemporaneamente tramite acquisti in-app.

Avatarify: si impegna a generare deepfake sul cellulare stesso invece di ricorrere al Cloud (che di solito è la procedura usuale in queste app), in modo da consentire all’utente una maggiore privacy nel contenuto e una maggiore sicurezza contro eventuali hack. Propone inoltre di includere una filigrana sui video risultanti per impedire che i video vengano utilizzati per impersonare altre persone. Funziona tramite un modello di abbonamento settimanale ($ 2,49) o annuale ($ 34,99), consentendo un periodo di prova di sette giorni. È disponibile solo per iOS.

Zao: È stato uno dei primi a diventare popolare e la sua più grande complicazione è che al momento è solo in cinese. Nonostante ciò, è abbastanza intuitivo e ha già alcuni video preparati che facilitano il compito. I video risultanti sono di alta qualità. È disponibile solo su Android.

The Latest

To Top