Attenzione! un video blocca l’iPhone: non apritelo!

Sta circondo in rete un video che riesce a rallentare un iPhone fino a mandarlo in crash. Riavviare il telefono con un hard reset è l’unico metodo per ripristinare le funzionalità dell’iPhone.

Attenzione! un video blocca l’iPhone: non apritelo!

Si tratta di un file Video MP4 scoperto da un utente Reddit capace di mandare in crash un iPhone nel giro di pochi secondi. 

Il nome del video, qualora doveste leggerlo da qualche parte è “Rick Roll” e il contenuto del filmato mostra un ragazzo che esegue un banalissimo numero di magia. Pare che questo video abbia avuto origine dall’app Miaopai di Sina Weibo per la creazione di filmati.

Il bug è stato riscontrato su diversi modelli di iPhone con varie versioni di iOS 10, e in ogni caso sono sufficienti pochi secondi per bloccare l’iPhone.

Il principio è sempre lo stesso, ossia il cosiddetto memory leak, in questo caso scatenato da un video corrotto: il breve filmato in questione viene riprodotto correttamente e, inizialmente, non sembra esserci alcun malfunzionamento, ma pian piano lo smartphone inizia a dare segni di cedimento, fino al freeze.

A mostrare il funzionamento del video incriminato ci ha pensato lo YouTuber Everything Apple Pro, la cui prova potete trovare qui sotto (tranquilli, questo video non farà crashare alcunché!).

Che cosa fare se si è visto il video?
Qualora si sia riprodotto il filmato e il dispositivo si sia bloccato, è necessario procedere con un arresto forzato del sistema.

Per quanto riguarda l’iPhone 7 bisogna tenere premuto nello stesso momento il tasto di accensione e quello del volume fino alla comparsa del logo di Apple nella schermata, mentre per gli altri dispositivi iOS si può arrestare il sistema premendo contemporaneamente il tasto di accensione e il tasto home. Una volta apparso il logo sul display il sistema dovrebbe riprendere il suo normale funzionamento.

Questo problema riporta alla memoria bug più o meno recenti di iOS: recentemente è stato scoperto – e celermente corretto con un fix – un bug di Safari che causava il crash sistematico del telefono, mentre l’anno scorso Apple incappò in un problema che permetteva a una semplice stringa di testo di disabilitare l’app iMessage; quest’ultimo problema è stato risolto con il rilascio di iOS 8.4.

Non riportiamo il link del video per ridurne la diffusione.