martedì , 20 novembre 2018

Recuperare codice PUK scheda SIM bloccata (TIM, Wind, Vodafone, 3)

Come recuperare il codice PUK perso della scheda SIM bloccata del telefono. Come posso sbloccare la SIM dopo aver sbagliato per 3 volte il codice PIN.

Recuperare codice PUK scheda SIM bloccata (TIM, Wind, Vodafone, 3)

Spesso succede di dover inserire il codice PUK per sbloccare una scheda SIM dopo aver sbagliato a inserire il codice PIN. Se però lo avete dimenticato, vi spieghiamo come fare per recuperarlo.

Ogni scheda SIM di solito viene venduta accompagnata da questi 2 codici di sicurezza, il PIN e il PUK. Puoi ritrovare i codici PIN e PUK sul retro del supporto di plastica, che ti viene consegnato al momento dell’acquisto della tua SIM, sotto una banda argentata da grattare con ad esempio una moneta.

Che cosa sono i codici PIN e PUK?

Il PIN (Personal Identity Number) è un codice numerico di 4 cifre che ti consente di proteggere il telefono da utilizzi illeciti. Viene infatti richiesto dal telefono al momento dell’accensione; il codice PIN è personalizzabile.

Il PUK (Personal Unblocking Key) è un codice di sblocco fisso e non modificabile che serve per sbloccare la SIM a seguito dell’errata digitazione del codice PIN per 3 volte di seguito.

Come spiegato, il codice PIN è di 4 cifre e può essere modificato, invece il codice PUK è di 8 cifre e non può essere modificato. 

Se sbagli a comporre il codice PIN per 3 volte consecutive il telefono si blocca. Per sbloccare il telefono devi inserire il codice PUK. Una volta inserito, il codice PUK ci permette di cambiare il PIN della SIM senza ricordare il vecchio.

Se viene inserito per 10 volte un codice PUK sbaglaito, la sim telefonica viene bloccata definitivamente e non ci sarà modo di recuperare il codice PUK. Si dovrà richiedere la sostituzione della SIM che ci verrà consegnata lo stesso numero della precedente.

Se non vi ricordate il codice PUK a memoria e avete perso la confezione di vendita della vostra SIM all’interno della quale era presente la scheda plastificata su cui è stampato il codice PUK, non preoccupatevi, ci sono vari modi per recuperare il codice PUK della scheda sim a prescindere dal fatto che il tuo gestore sia TIM, Wind, Vodafone o Tre.

Come recuperare il codice PUK?

Un metodo veloce per recuperare il codice PUK è quello di accedere all’area fai da te che trovate sul sito Internet ufficiale del vostro operatore telefonico:

  • vodafone (Sito Operatore Vodafone)
  • wind (Sito Operatore Wind)
  • tre (Sito Operatore Tre)
  • TIM non permette il recupero del codice PUK tramite sito, ma solo tramite operatore.

Una volta visualizzato il sito del vostro operatore telefonico, dovete effettuare il login, cercando la sezione personale dedicata alla propria sim telefonica che trovate in alto a destra del sito, ad esempio Vodafone la chiama “Fai da te“, Tim  la chiama “MyTim“, Wind la chiama “Area Clienti MyWind” e Tre la chiama semplicemente “Area Clienti“.

Se non avete mai effettuato l’accesso all’area personale del vostro operatore telefonico, basterà solamente registrarsi cliccando sul tasto “REGISTRATI“, operazione che richiede pochissimi minuti a volte anche meno, inserendo i vostri dati personali per accertare che siete gli effettivi proprietari della vostra Sim Telefonica.

Una volta entrati, troverete nell’area di gestione della vostra SIM la voce per “visualizzare il PUK“.

Come recuperare codice PUK da TIM?

A differenza degli altri operatori, TIM non offre la possibilità di recuperare il PUK in nessun modo, nemmeno sul sito ufficiale.

Anche contattando il servizio clienti di TIM riceveremo risposte negative, senza alcuna possibilità di recupero.

L’unica soluzione è quella di recarti in un centro TIM e richiedere una nuova SIM al costo di circa 10 euro naturalmente con la nuova scheda mantieni il tuo numero, ti viene restituito il credito residuo e finalmente potrai usare nuovamente il cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *