sabato , 24 febbraio 2018

Differenza Wifi 2,4 GHz e 5 GHz Quale usare? Qual’è il migliore?

Che differenza c’è tra una connesione WiFi 2,4 ghz e 5,0 ghz? quando è meglio usare la rete wifi 5,0 ghz? Quale ha il segnale più forte e potente?

Differenza Wifi 2,4 GHz e 5 GHz Quale usare? Qual'è il migliore?

Devi acquistare un nuovo router WiFi per casa e sei indeciso tra 2 dispositivi, uno che ha solo una linea 2,4 GHz e l’altro che è un router dual band 2,4 GHz e 5 GHz? Vuoi capire in cosa consiste questa differenza e che vantaggio/svantaggi ci sono utilizzando un Wifi a 2,4 GHz o 5 GHz?

In questa guida cercheremo di spiegare le differenze tra le reti WiFi 2,4 GHz e 5 GHz.

Entrambe le reti Wifi hanno i loro vantaggi e i loro svantaggi, quindi conoscerle bene può rendere la tua navigazione Internet il più velocemente possibile.

Bisogna innanzitutto capire che scegliere un router Wifi che supporta una banda 2,4 GHz o una banda 5 GHz non cambierà la velocità di navigazione, anzi essa rimarrà la medesima, in quanto la velocità di trasferimento sarà comunque notevole. Quindi la domanda da porsi è qual è la differenza tra la rete Wifi 2,4 GHz e la rete Wifi 5 GHz?

Vantaggi rete wifi 5GHz

La banda a 5 GHz dispone di 23 canali di trasmissione che non si sovrappongono e dunque non interferiscono fra loro, invace la banda a 2,4 GHz dispone invece di soli 13 canali di trasmissione parzialmente sovrapposti in frequenza, fatto che può dare luogo a una forte interferenza.

La banda wifi 2,4 GHz è da immaginare come una strada molto affollata perché praticamente utilizzata dalla maggior parte dei router e dispositivi wifi. 

I pochi canali della rete wifi 2,4 GHz quindi potrebbero portare a scarse prestazioni o problemi di navigazione nel caso in cui l’area dove si lavora o si vive risulti particolarmente affollata in termini di connessioni Wireless

La banda a 5 GHz è di solito preferibile, quindi, nel momento in cui, nelle vicinanze,siano presenti molte reti wireless a 2,4 GHz. 

Inoltre le reti Wifi a 5 GHz possono portare ad un throughput più elevato a parità di larghezza del canale (ovvero la quantità di dati trasmessi in un’unità di tempo fissata). In poche parole, la 5 GHz è in grado di trasmettere più dati rispetto a quella a 2,4 GHz

Infatti la rete Wifi a 5 GHz è consigliata nel caso in cui i dispositivi wireless vengono utilizzati per trasferimenti di grossi file all’interno della rete casalinga o debbano accedere a file multimediali per lo streaming in tempo reale, (come NAS o un disco rigido collegato in rete) di film o video ad alta definizione HD.

Svantaggi rete wifi 5GHz

Il problema della rete 5GHz è che è meno capace di penetrare le pareti e gli oggetti solidi, per cui il segnale è più corto e può non arrivare all’esterno o nelle stanze più lontane.

Difficilmente offrirà una copertura oltre i 20 metri. Può essere quindi sfruttata in una sola stanza o in due stanze vicine con muri non troppo spessi.

Differenza Wifi 2,4 GHz e 5 GHz Quale usare? Qual'è il migliore?

La rete a 2,4 GHz offre la migliore copertura, superando anche ostacoli e muri (non troppo spessi) e comprendo un massimo di 130 metri (all’aperto) o 50 metri (al chiuso). Questi valori sono fortemente variabili: basta un altro elettrodomestico wireless o dei muri spessi per tagliare la copertura del segnale fino a 30 metri o meno.

Quindi qual è la migliore rete tra Wi-Fi 2,4 GHz e 5 GHz? La risposta è nessuna. Dobbiamo scegliere l’una o l’altra a seconda delle nostre necessità.

Possiamo utilizzare la rete wifi a 2,4 GHz per:

  • navigare su internet
  • collegare smartphone e tablet
  • visionare la posta o i messaggi
  • guardare un video su YouTube

Possiamo utilizzare la rete wifi a 5 GHz per:

  • giocare online
  • guardare un video in FullHD sul TV
  • Sfruttare il 4K
  • per trasferire una grande quantità di dati tra dispositivi a 5 GHz

Gli ultimi modelli di router supportano ambedue le reti citate. Solitamente, conviene lasciare attive entrambi i tipi di rete. Si possono usare in modo misto grazie ai protocolli 802.11 b/g/n. Se si vive in posti isolati, con poche reti wireless, si può anche consigliare di lasciare attiva la sola rete a 2,4 GHz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *