mercoledì , 21 novembre 2018

DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1 il più veloce e sicuro per visitare i siti bloccati

Cloudflare lancia il nuovo DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1 , più veloce e sicuro, nasconde i dati agli operatori. Arriva il server DNS gratis alternativo a OpenDNS e GoogleDNS, utile per raggiungere i siti oscurati e bloccati in italia. 

DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1 il più veloce e sicuro per visitare i siti bloccati

Cloudflare ha lanciato il 1 Aprile un nuovo servizio DNS gratuito per tutti, che promette di velocizzare la connessione internet e di aumentare la privacy. Il servizio utilizza l’indirizzo https://1.1.1.1 per risolvere i DNS, ed è utilizzabile da chiunque.

La data di presentazione è stata scelta proprio in funzione del numero del nuovo DNS, che è 1.1.1.1 (cioè quattro volte 1, quindi 4/1).

Molto facile da ricordare, come d’altra parte i classici server DNS di Google (8.8.8.8 e 8.8.4.4) o l’ottimo Quad9 (9.9.9.9 e 149.112.112.112), il nuovo DNS di Cloudflare si propone come un server DNS alternativo a quello messo a disposizione dai provider di telecomunicazioni.

Indirizzi IP server DNS Cloudflare principale e secondario:

Server DNS preferito: 1.1.1.1
Server DNS alternativo: 1.0.0.1

Lo possono utilizzare tutti, è già attivo e Cloudflare lo definisce come “il servizio DNS più veloce e incentrato sulla sicurezza e privacy del web“.

Cloudflare promette infatti che con il suo DNS non verranno condivise le informazioni di navigazione con i provider internet, e che tutti i log delle query  e le interrogazioni DNS degli utenti verranno eliminati entro 24 ore, a differenza di altri servizi molto utilizzati come OpenDNS e Google DNS.

Riguardo la velocità, alcuni test avrebbero dimostrato che il DNS di Cloudflare è attualmente il più veloce di internet (14 millisecondi di latenza rispetto ai 20 millisecondi di OpenDNS e 34 millisecondi del servizio di Google, come è possibile notare dal grafico pubblicato subito qui di seguito) associato all’innalzamento del livello di sicurezza per via del supporto al DNS-over-TLS e DNS-over-HTTPS.

Che cosa sono i DNS?

I DNSDomain Name System sono dei servizi fondamentali per la corretta navigazione su Internet. I DNS, infatti, assolvono alla funzione di tradurre gli URL del tipo maidirelink.it negli indirizzi IP corrispondenti in maniera tale che gli utenti possano raggiungerli per visualizzare i siti.

Uno dei vantaggi di utilizzare un DNS internazionale, ovvero non gestito da provider internet italiani, è quello di rendere raggiungili i siti web “proibiti”, con la possibilità quindi di visitare i siti “oscurati e bloccati” nel nostro Paese.

Ma come bisogna fare per configurare e utilizzare DNS 1.1.1.1 per navigare nella propria rete con il PC o smartphone e table collegati al WIFI?

La procedura è più semplice di quanto si potrebbe immaginare. Sui router WIFI è sufficiente inserire gli indirizzi IP dei DNS all’interno delle impostazioni presente nella pagina di gestione del router.

In alternativa è possibile inserire i DNS direttamente sui PC all’interno del menu di configurazione TCP/IP della scheda di rete (procedura che varia a seconda del sistema operativo del computer).

Per provare a utilizzare subito il nuovo servizio DNS lanciato da Cloudflare vi basterà recarvi a questa pagina e seguire le istruzioni per impostare il nuovo DNS attraverso le impostazioni del vostro PC in base al sistema operativo che state utilizzando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *