Trucchi e Guide Smartphone

Come usare un bot in Telegram per ricordare le cose da fare

In Telegram ci sono bot per tutto e, come abbiamo già anticipato, la mancanza di memoria non sarà un problema, perché ha anche un bot per inviarti promemoria in modo da non dimenticare le attività importanti che hai in sospeso.

Uno dei contributi più interessanti e forse non sfruttati di Telegram sono i suoi bot. I bot sono piccoli programmi, specializzati in compiti che possono essere molto semplici o molto complessi, esistono addirittura bot specializzati nella gestione di operazioni con criptovalute, ma in questo caso l’attenzione sarà focalizzata su un bot molto specifico incluso in Telegram che può fungere da assistente personale.

Nel caso di Telegram, l’app include alcuni bot specifici per offrire informazioni meteo, scaricare video da Twitter, risolvere calcoli matematici… ma uno dei più interessanti può diventare un efficace assistente personale per ricordare le cose da fare.

AlertBot, ecco come funziona il bot di Telegram che ti ricorda tutto

AlerBot è un bot di Telegram che funziona come promemoria o sistema di avviso. Per usarlo, devi solo fare clic qui e la chat verrà aperta direttamente con questo bot. Ricorda che i bot non consentono conversazioni regolari (o meglio, non ti serviranno a nulla se provi a parlare con loro come faresti con un amico), dovrai interagire con loro tramite “comandi” o ordini. In questo caso, i passaggi sono i seguenti.

Per prima cosa, fai clic su Avvia. Vedrai una serie di istruzioni che ti spiegheranno come funziona il bot. Se vuoi impostare un promemoria devi farlo con questa sequenza.

Bisognerà seguire uno schema molto semplice in cui al bot viene detto che si tratta di un alert, quando notificarlo e con quale messaggio. Ad esempio, per una riunione di progetto con il supervisore in 4 ore, digitare quanto segue (senza le virgolette):

«/Alert 4h Incontro di progetto con supervisore»

E dopo aver premuto «Invia messaggio» l’avviso è programmato, in modo che quattro ore dopo riceverai un messaggio inviato dal bot AlertBot stesso, in cui apparirà il testo che è stato inserito come indicazione dell’avviso.

L’orario dell’avviso può essere espresso in minuti, ore, giorni e settimane, pur prendendo sempre come riferimento l’orario in cui l’avviso stesso è fissato.

Ciò implica che, se si desidera impostare un avviso per diverse settimane dopo, non è necessario indicare il giorno del mese e l’ora ma, come conto alla rovescia, esprimerlo con il tempo rimanente fino al momento dell’avviso .

Pertanto, un avviso impostato il venerdì a mezzogiorno per andare al cinema il sabato sera in tre settimane dovrebbe essere programmato come segue:

«/Alert 6h / 1g / 3W Cinema»

Il computo del tempo è espresso dalla sigla in inglese (per questo la settimana è indicata con la w) e l’ordine corretto sarebbe minuti-ore-giorni-settimane-mesi rimanenti fino al momento in cui dovrebbe pervenire la comunicazione .

Telegram ha infine una funzione integrata per la creazione di promemoria accessibili dalla chat “Messaggi salvati”. Per usarlo, scrivi quello che vuoi ricordare e tieni premuto il pulsante di invio. Questo attiverà l’ opzione “Crea un promemoria” .

The Latest

To Top