mercoledì , 19 dicembre 2018

Come tagliare la scheda SIM in una micro-SIM o nano-SIM

Dove tagliare precisamente per trasformare e adattare una classica scheda SIM in una micro SIM o nano SIM senza spendere un euro e senza rovinare la SIM.

Come tagliare la scheda SIM in una microSIM o nanoSIM

Tutti i moderni telefoni ora utilizzano schede nano-SIM. Sfortunatamente, questo può essere un problema per chiunque passi da un dispositivo più vecchio, perché la nano-SIM è molto più piccola delle micro-SIM e delle normali carte SIM usate in passato.

La nano-SIM utilizza la stessa tecnologia delle sue controparti più grandi, con l’unica vera differenza della quantità di plastica che circonda il chip. Sebbene sia possibile per la maggior parte delle persone chiamare il proprio operatore telefonico e richiedere una nuova nano-SIM per il loro nuovo telefono, c’è un modo molto più rapido: ridurre la SIM a dimensioni inferiori.

In questo tutorial ti mostriamo come tagliare e ridimensionare una scheda SIM (o scheda micro-SIM) e trasformarla in una nano-SIM per il tuo smartphone.

Attualmente ci sono tre diverse dimensioni di carta SIM in uso:

  • SIM standard (25 mm x 14 mm): in genere utilizzata dai primi smartphone.
  • Micro SIM (15 mm x 12 mm): in genere utilizzato su smartphone di fascia media e entry-level rilasciati negli ultimi anni.
  • Nano SIM (12,3 mm x 8,8 mm): utilizzato in genere su dispositivi mobili di fascia alta rilasciati negli ultimi anni.

Se stai cambiando telefono (ad esempio, l’aggiornamento a un nuovo modello), è abbastanza comune che dovrai sostituire la scheda SIM corrente con una versione più piccola.

Per sapere esattamente quale tipo di scheda SIM è richiesta dallo smartphone, la tabella seguente mostra le dimensioni della scheda SIM richieste per alcuni telefoni comunemente usati:

SIM standard

  • Apple: iPhone 3GS e precedenti
  • Samsung: Galaxy S II e precedenti, Galaxy Note (originale)
Micro SIM

  • Apple: iPhone 4 e iPhone 4S
  • HTC: One M7, One S, One X
  • Huawei: P7 e versioni precedenti, P8 Lite
  • LG: G4 e precedenti, Nexus 5, Nexus 4
  • Motorola: Moto G, Moto E
  • Samsung: Galaxy S5 e versioni precedenti, Galaxy Note 4 e versioni precedenti, serie Galaxy J
  • Sony: Xperia Z2 e precedenti, Xperia M2, Xperia E3
Nano SIM

  • Apple: iPhone 5 e successivi
  • Google: Pixel, Pixel XL
  • HTC: One M8 e successivi
  • Huawei: P8 e versioni successive, Honor 8, Honor 6X
  • LG: G5 e successivi, Nexus 5X
  • Motorola: Moto X, Moto Z
  • Samsung: Galaxy S6 e più recente, Galaxy A series
  • Sony: Xperia Z3 e successivi, Xperia X

Quello di cui hai bisogno per tagliare la scheda sim

Per tagliare la scheda SIM fino alla dimensione nano-SIM è necessario il seguente equipaggiamento:

  • Scheda standard o micro-SIM
  • Strumento di espulsione della SIM (o graffetta)
  • Piccolo paio di forbici dritte
  • Lima per unghie

Quando si taglia una scheda SIM, non si vuole tagliare la parte metallica della scheda, in quanto ciò renderà la carta SIM inutile (e irreparabile). Il modo migliore per evitare di danneggiare la sim è quello di effettuare un taglio più largo del necessario e quindi utilizzare la lima per ridurre la scheda SIM alla dimensione desiderata.

Adesso non dovete fare altro che stampare questo documento che vi aiuterà a ritagliare la vostra SIM in modo corretto. Sul foglio vengono illustrate tre diverse operazioni: da MiniSIM (SIM normale) a MicroSIM, da MiniSIM a NanoSIM e da MicroSIM a NanoSIM.

Come tagliare una SIM card a Micro Sim o Nano SIM

  1. Allinea la tua scheda SIM con il modello stampato
    • Fissa la sim con del nastro adesivo
    • Se la scheda SIM è più grande o più piccola del modello, stampa di nuovo con impostazioni diverse. Questo è fondamentale per fare i tagli giusti.
  2. Allineare il coltello da cucina con le guide e premere sulla scheda SIM per creare i segni per dopo
    • Inizia con il taglio dell’angolo di 45 gradi (bordo in basso a destra)
  3. Completa i tagli con un pesante coltello da cucina o delle buone forbici

Una volta ritagliata la SIM, utilizzate la limetta per smussare i lati. Naturalmente, per poterla utilizzare nuovamente come SIM sul vostro vecchio dispositivo vi basterà usare un adattatore.

Nel caso abbiate bisogno del formato di SIM più grande di quello in vostro possesso, nei negozi di elettronica o nelle piattaforme online non farete fatica a trovare dei piccoli adattatori realizzati in plastica. Vi basterà scegliere l’adattatore corrispondente alle dimensioni della vostra scheda SIM, posizionare la vostra scheda ed inserirlo nell’alloggio dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *