Come risolvere se il tasto ALT di Windows 10 non funziona

Una guida per risolvere e attivare il tasto Alt nel caso non funzioni nella tastiera in Windows 10.

L’uso delle combinazioni di tasti in Windows 10 è un’attività che eseguiamo frequentemente, sia per copiare, tagliare, incollare testo o accedere alle funzioni del sistema.

Con i nuovi aggiornamenti di Windows 10 sono stati integrati alcuni miglioramenti, motivo per cui da Redstone 5 di Windows 10 è stata integrata una funzione chiamata “Set” che cerca di integrare le schede con le finestre del desktop che incidono sull’uso tradizionale dei tasti Alt + Scheda (con la quale possiamo visualizzare gli elementi aperti nel sistema).

Ma questa funzionalità di Sets è stata eliminata nelle ultime versioni di Windows 10 e questo ha comportato alcuni errori quando usiamo i tasti Alt nel sistema e quindi oggi forniremo alcuni suggerimenti per risolvere il problema.

Come risolvere il problema del tasto Alt che non funzione su Windows 10

Useremo i seguenti tasti ed eseguiremo “regedit”.

 + R e scriveremo regedit nella finestra che apparirà.

Nella finestra visualizzata andremo al seguente percorso: HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Explorer

Lì faremo clic con il tasto destro su Explorer e selezioneremo Nuovo / Valore DWORD (32 bit).

Questo nuovo valore si chiamerà “AltTabSettings”.

Facciamo doppio clic su quel valore e nel campo “Informazioni sul valore” assegniamo il numero 1.

Facciamo clic su OK per salvare le modifiche, nel caso in cui l’errore persista possiamo eliminare questo valore DWORD facendo clic destro su di esso e selezionando l’opzione Elimina.

Risolvere l’errore del tasto Alt con i tasti di scelta rapida di Windows 10

La funzione di tasto di scelta rapida di Windows 10 consente di creare combinazioni di tasti per eseguire le attività molto più velocemente, ma può avere un effetto negativo sul tasto Alt.

Per disabilitare e abilitare nuovamente questi tasti useremo la seguente combinazione di tasti ed eseguiremo il comando “gpedit.msc”.

Tasto Windows + R e scriveremo gpedit.msc nella finestra che apparirà.

Quindi dobbiamo andare al seguente percorso: Impostazioni utente / Modelli amministrativi / Componenti di Windows / Esplora file.

Nel pannello centrale troveremo il criterio chiamato “Disattiva i tasti di scelta rapida del tasto Windows”.

Fare doppio clic su di esso e nella finestra che verrà visualizzata attiviamo la casella “Abilitato”. Fare clic su Applica e poi su OK per salvare le modifiche, nel caso in cui sia necessario disabilitare queste chiavi, è necessario accedere nuovamente e attivare la casella “Non configurato” o “Disabilitato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *