Come installare un file APK su un telefono Android

Ti sei mai chiesto che cos’è un file APK e a cosa serve? Oggi ti mostriamo cosa sono, a cosa servono e come installare applicazioni APK su un telefono Android.

Le applicazioni sono uno dei grandi vantaggi che hanno gli smartphone e ci consentono di fare cose nuove che prima non potevamo nemmeno immaginare.

E, sebbene Google Play sia l’archivio di riferimento in termini di queste esigenze, gli utenti hanno la possibilità di  installare le app da qualsiasi sorgente, ma per questo devono eseguire una procedura speciale. 

In questo articolo, orientato principalmente verso utenti meno avanzati all’interno della piattaforma mobile di Google, ti mostreremo come installare APK su Android

Inoltre, spiegheremo anche a cosa serve e quali sono i vantaggi dell’installazione di applicazioni usando questa procedura. 

In sintesi, ciò che abbiamo preparato è una semplice guida alla personalizzazione su Android.

Che cos’è un APK?

Cominciamo con le basi. Un APK è un tipo di file impacchettato in un formato adatto per l’installazione su Android e funziona in modo simile ai file.exe di un computer.

Android è in grado di leggere i file APK per installarli nel nostro sistema in modo rapido e semplice. Allo stesso modo, quando vogliamo fare un backup di un’applicazione, il formato APK può aiutarci a estrarlo senza complicazioni dal cellulare.

Le ragioni per l’installazione degli APK possono essere molto diverse. Alla domanda Perché dovrei installare un’applicazione con un APK? Non esiste una risposta sola, ma ci sono diversi motivi per farlo e i più comuni sono i seguenti:

  • Vuoi provare un’applicazione che non si trova su Google Play.
  • Vuoi installare un backup di un’applicazione.
  • Vuoi tornare a una vecchia versione di un’applicazione.
  • Desideri aggiornare un’applicazione senza attendere che quella versione raggiunga Google Play.
  • Vuoi provare applicazioni di terze parti che non sono disponibili su Google Play.

Installare un APK è sicuro?

Il più grande dilemma quando si installa un’applicazione da una fonte sconosciuta è la sicurezza. È sicuro installare applicazioni da un luogo diverso da Google Play? In numerose occasioni abbiamo consigliato di tenere al sicuro il tuo telefono, è meglio andare solo a fonti ufficiali, ma ciò non significa che se installiamo APK da un luogo diverso dallo store di Google, il nostro telefono inizia ad avere problemi.

Esistono siti Web che mantengono un buon prestigio per quanto riguarda le applicazioni in formato APK e in esse possiamo acquisire applicazioni completamente legali con una sicurezza all’altezza di Google Play

È anche vero, ovviamente, che ci sono pagine di moralità discutibile che potrebbero infettare il nostro telefono. La nostra raccomandazione in questi casi è di non esagerare  e, se trovi applicazioni a pagamento gratuite, è meglio sospettare.

Sì, quell’applicazione a pagamento gratuita potrebbe non contenere nulla di dannoso, ma la maggior parte degli utenti che si infettano con un malware lo fanno a causa di questo tipo di applicazioni di pagamento gratuito.

Dove posso scaricare APK

Dove posso trovare APK che siano affidabili e gratuitamente? Su Internet possiamo trovare un gran numero di siti in cui è possibile scaricare APK gratuitamente, in modo sicuro e, in alcuni casi, senza registrazione. Ecco un elenco in cui puoi vedere quali sono i nostri siti preferiti durante il download di APK.

  • Up To Down : un grande app store con una grande varietà.
  • APK Mirror : un sito Web che offre tutte le versioni (vecchie e nuove) delle applicazioni Android più popolari.
  • Sviluppatori XDA : un forum in cui sviluppatori e utenti condividono esperienze su Android e applicazioni.
  • Fossdroid : un repository di applicazioni  Open Source.

Come installare un APK su Android

Prima di iniziare, dobbiamo consentire al sistema di accettare l’installazione di applicazioni che non provengono da Google Play.

Per fare questo, andremo su  Impostazioni-> Sicurezza. In questo sottomenu apparirà un’opzione chiamata  Origini sconosciute, che dovremo attivare. 

Al momento dell’attivazione, sullo schermo apparirà un avviso che ci informa dei rischi di installazione di applicazioni che non provengono dal Google Play Store. Dovremo accettarli anche se ricordiamo che ognuno è responsabile per le applicazioni installate da solo.

Una volta scaricato un file APK sul telefono, la prossima cosa che dovremo fare è installarlo sul nostro sistema.

Andremo nella cartella di download del nostro dispositivo e fare clic sul file APK che vogliamo installare. Nel fare ciò, vedremo un menu che riepiloga le autorizzazioni richieste dall’applicazione. Una volta accettate queste autorizzazioni, l’applicazione verrà installata e sarà già disponibile nel nostro telefono Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *