Come attivare modalità di navigazione in incognito di Google Maps

Sebbene Google Maps utilizzi la nostra posizione in tempo reale sulla mappa, ci consente di utilizzare una modalità di navigazione in incognito simile a quella disponibile in Google Chrome per navigare in privato. In cosa consiste?

Dopo settimane di attesa, Google ha attivato questa nuova funzione sulla privacy in tutto il mondo.

Come in Chrome, ora possiamo utilizzare Google Maps privatamente, senza lasciare traccia sulla nostra attività e cronologia di Google. I nostri viaggi e ricerche non verranno salvati nel nostro account Google.

Questa modalità di navigazione in incognito serve essenzialmente “quando non desideri che la tua attività (come i luoghi che stai cercando o navigando) venga memorizzata nel tuo account Google”.

Quando lo attivi, Google Maps non registra ciò che fai nella cronologia di navigazione o nella cronologia delle ricerche.

Né apparirà nulla di nuovo nella Cronologia delle posizioni . Per il resto, puoi continuare a utilizzare tutte le funzioni e gli strumenti offerti da Google Maps in modo “leggermente più anonimo”.

Attivare la modalità di navigazione in incognito di Google Maps

Quando apri l’app Google Maps nella sua versione più recente, nell’angolo in alto a destra devi fare clic sulla foto del tuo profilo per visualizzare le opzioni disponibili. Tra queste troverai Attiva la modalità di navigazione in incognito

Per differenziare Google Maps in modalità normale e in modalità in incognito, vedremo la classica icona in incognito di Google Chrome (un cappello e occhiali).

L’applicazione Google Maps verrà riavviata in questa nuova modalità di navigazione privata che interromperà il salvataggio di ricerca, navigazione, cronologia delle posizioni e non mostrerà i nostri segnalibri e notifiche.

La modalità di navigazione in incognito ci consente di esplorare la mappa, visualizzare le schede e le recensioni dei siti e utilizzare la navigazione guidata. Ciò che non possiamo fare saranno recensioni, modifiche, salvataggio di siti o condivisione della nostra posizione.

Questa modalità è solo per uso privato di Google Maps. La navigazione in incognito non impedisce ad altri servizi Google o applicazioni di terzi di accedere alla nostra posizione, poiché la nostra posizione è ancora condivisa con applicazioni che dispongono dell’autorizzazione per sapere dove siamo.

Un altro elemento che non sarà possibile utilizzare in Google Maps in modalità di navigazione in incognito è il microfono dell’Assistente Google , sebbene sia possibile utilizzare “Ok Google”, poiché l’Assistente funziona separatamente.

Rimarrà attiva la modalità privata fino a quando non verrà disattivata manualmente facendo clic sull’opzione “Disabilita la modalità di navigazione in incognito” , anche se riavviamo il dispositivo. 

È un modo per disabilitare temporaneamente la cronologia delle posizioni in modo da non lasciare traccia di dove siamo andati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *