Come Resettare o Ripristinare Smartphone Android

Come fare per formattare uno smartphone Android e farlo tornare come nuovo. Effettuare un reset o un ripristino di un telefono Android

Come Resettare o Ripristinare Smartphone Android

Può capitare di dover effettuare un reset alle impostazioni di fabbrica di Android quando ci sono errori che non si riescono a risolvere o anche nello sfortunato caso che lo smartphone o il tablet non si accenda più.

Ripristinare lo smartphone Android ai dati di fabbrica significa effettuare un reset completo. Tutti i dati personali e le applicazioni da voi installate verranno cancellati e lo smartphone tornerà allo stato iniziale, come quando lo avete estratto per la prima volta dalla confezione.

Il processo di reset in sé è molto semplice e può essere effettuato in tre semplici passi, anche se le opzioni possono variare leggermente a seconda della versione Android. In generale il percorso da seguire è il seguente:

Menu> Impostazioni> Backup e ripristino> Ripristina dati di fabbrica.

Prima di effettuare la formattazione è consigliabile un backup dei dati, possibilmente spostando le foto e i dati personali nella micro sd o nel pc, oppure con applicazioni dedicate (esempio Titanium Backup).

Come resettare , formattare , ripristinare uno Smartphone Android bloccato o che non si avvia più

Ripristinare i dati di fabbrica è molto semplice a patto che il terminale funzioni ancora più o meno correttamente. Nel caso in cui vi trovaste invece in situazioni estreme e non riusciste a raggiungere il menu di ripristino dello smartphone Android, dovrete purtroppo ricorrere ad un hard reset.

Per effettuare l’hard reset di uno smartphone Android che non si avvia, bisogna spegnerlo completamente ed accenderlo in modalità Recovery, un software che opera al di fuori del sistema operativo e consente di avviare la formattazione e il reset dei dati e delle impostazioni.

Per ripristinare uno telefono Android che non si avvia o bloccato, spegnerlo completamente ed accenderlo in modalità Recovery.
Ogni dispositivo ha una combinazione di tasti diversa per l’accensione in modalità Recovery.
Le combinazioni più comuni sono:

  • Volume Su + Tasto Home + Tasto di accensione per qualche secondo.
  • Volume Giù + Tasto di accensione per qualche secondo.
  • Tasto Home + Tasto di accensione per qualche secondo.
  • Se nessuna di queste combinazioni funziona, fai una ricerca online inserendo il nome del modello del tuo cellulare e le parole ‘modalità di reset’.

I pulsanti per avviare la modalità recovery di Android vanno tenuti premuti fino a che non compare il menu con l’immagine di un Android sdraiato sulla schiena con il petto aperto.

Nel menu che compare ci si muove usando i tasti volume su e volume giù per scorrere le opzioni mentre col pulsante di accensione si attiva un’opzione.

Premere quest’ultimo quando si trova la Recovery Mode per visualizzare il menu di ripristino.
Sempre usando i tasti volume, selezionare l’opzione wipe data / factory reset e poi premere su yes per confermare.

Il dispositivo verrà ripristinato al suo stato di fabbrica e tutti i dati al suo interno, comprese le applicazioni installate, saranno cancellate.
Il tablet o lo smartphone tornerà come quando era stato acquistato.