Utilizzare scheda SD come memoria principale di android

Se il tuo dispositivo non ha abbastanza memoria interna, puoi usare la scheda SD come memoria interna per il tuo telefono Android. Questa funzione, denominata Adoptable Storage, consente al sistema operativo Android di formattare i supporti di archiviazione esterni e utilizzarli come memoria interna permanente. 

La scheda SD è un’opzione molto conveniente per la memorizzazione di foto, brani e video. Anche se hai una grande quantità di memoria interna su uno smartphone Android, potresti sempre aver bisogno di una grande quantità di memoria per archiviare i video più lunghi fatti con una fotocamera ad alta risoluzione del tuo telefono.

Se il tuo telefono o tablet Android, 6.0, 7 Nougat, 8.0 Oreo o 9.0 Pie, dispone di uno slot per il collegamento di una scheda di memoria, puoi utilizzare la scheda di memoria MicroSD come memoria interna del dispositivo, questa funzione è apparsa per la prima volta su Android 6.0 Marshmallow.

loading...

Questo tutorial descrive come configurare la scheda SD come memoria interna di Android e quali restrizioni e funzionalità ci sono.

Nota: quando si utilizza una scheda di memoria in questo modo, non può essere utilizzata su altri dispositivi – ad es. rimuovila e collegala attraverso il lettore di schede al computer (più precisamente, leggere i dati) solo dopo la formattazione completa.

Android per impostazione predefinita installa le applicazioni nella memoria interna e scarica solo occasionalmente i dati sulla scheda SD. Pertanto, si è privati ​​dell’installazione di eventuali applicazioni aggiuntive se il telefono ha una notevole mancanza di spazio di archiviazione interno.

Come utilizzare una scheda SD come memoria principale di android

Come sostituire la memoria interna del telefono con una scheda SD esterna con Android? La configurazione della scheda SD per funzionare come memoria interna su Android è, in effetti, un processo abbastanza semplice.

Prima di configurare, trasferire tutti i dati importanti dalla scheda di memoria da qualche parte: nel processo sarà completamente formattato.

È possibile che la funzione per utilizzare la scheda micro sd come memoria interna non sia supportata dal dispositivo, anche se lo smartphone esegue Android 6.0 e versioni successive (succede e dipende tutto dal modello e dalla marca dello smartphone). Il produttore del dispositivo potrebbe aver disabilitato questa funzione. 

Tuttavia, esistono metodi per utilizzare la riga di comando che consentono di forzare l’uso di un’unità flash per la memorizzazione dei dati.

Di seguito sono riportati i passaggi per utilizzare la scheda sd come memoria principale su un telefono android.

  • Inserisci la scheda SD sul tuo telefono Android e attendi che venga rilevata o visualizzata nel file manager .
  • Ora apri le impostazioni.
  • Scorri verso il basso e vai alla sezione “Archiviazione”.
  • Tocca il nome della tua scheda SD.
  • Tocca i tre punti verticali nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  • Fai clic su “Impostazioni di archiviazione”.
  • Seleziona il formato “come memoria interna”.

Nella schermata successiva, hai l’ultima possibilità di decidere se vuoi cambiare idea.

Non dimenticare di eseguire il backup dei dati, dopo la formattazione le informazioni spariranno senza lasciare traccia!

  • Quindi, fare clic su “Cancella e formatta” se si desidera formattare la SD come contenitore di dati interno. Successivamente ti verrà notificato se Android rileva che il tuo chip sta funzionando lentamente. Fai clic su “OK” per continuare.
  • Dopo la formattazione, verrà richiesto di trasferire i dati sul nuovo dispositivo, selezionare “Trasferisci ora” (fino al trasferimento, il processo non è considerato completo).
  1. Si consiglia di riavviare immediatamente il telefono o il tablet dopo aver formattato la scheda come memoria interna: tenere premuto il pulsante di accensione, quindi selezionare “Riavvia” e, se non è presente alcun dispositivo – “Spegnimento” o “Spegnimento” e dopo lo spegnimento – accendere nuovamente il dispositivo.

Questo completa la procedura: se si passa ai parametri “Unità di archiviazione e unità USB”, si vedrà che lo spazio occupato nella memoria interna è diminuito, la scheda di memoria è aumentata e anche la dimensione della memoria totale saranno aumentate.

Tuttavia, nella funzione dell’uso della scheda SD come memoria interna in Android 6 e 7, ci sono alcune funzionalità che possono rendere impraticabile l’uso di questa funzione.

Funzioni della scheda SD come memoria interna di Android

Si può presumere che quando il volume della scheda di memoria M viene aggiunto alla memoria interna di Android con il volume N, la quantità totale disponibile di memoria interna deve essere uguale a N + M. Inoltre, questo si riflette approssimativamente nelle informazioni sul dispositivo di archiviazione, ma in realtà tutto funziona in modo leggermente diverso:

  • Tutto (ad eccezione di alcune applicazioni, aggiornamenti di sistema) verrà inserito nella memoria interna situata sulla scheda SD, senza fornire una scelta.
  • Quando si collega un dispositivo Android a un computer in questo caso, si “vedrà” e si avrà accesso solo alla memoria interna della scheda. Lo stesso vale per i file manager sul dispositivo.

Di conseguenza, dopo il momento in cui la scheda di memoria SD è stata utilizzata come memoria interna, l’utente non ha accesso alla memoria interna “reale” e se si assume che la memoria interna del dispositivo fosse più grande della memoria MicroSD, quindi la quantità di memoria interna disponibile dopo le azioni descritte non aumenteranno, ma diminuiranno.

Un’altra caratteristica importante è che quando si ripristina il telefono, anche se si rimuove la scheda di memoria prima del ripristino, così come in alcuni altri scenari, sarà impossibile recuperare i dati.

Come ripristinare il normale funzionamento della scheda di memoria SD

Se lo desideri, puoi annullare le modifiche apportate utilizzando la funzione Adoptable Storage.Effettuare quanto segue:

  • Ora apri le impostazioni.
  • Scorri verso il basso e vai alla sezione “Archiviazione”.
  • Tocca il nome della tua scheda SD.
  • Fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  • Fai clic su “formatta come interno”.
  • Fai clic su “Formatta”. Il processo richiederà non più di pochi minuti.

Ora puoi riusare la tua scheda sd come unità portatile e montarla su qualsiasi altro dispositivo Android.

Utilizzare scheda SD come memoria principale di android
5 (100%) 2 voti
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *