lunedì , 11 dicembre 2017

Truffa WhatsApp: attenzione ai falsi buoni sconto Ikea

Torna la truffa su WhatsApp dei falsi buoni sconto ikea. WhatsApp, come difendersi dalla truffa Ikea dei finti Voucher da 75/150/500/900 euro

Truffa WhatsApp: attenzione ai falsi buoni sconto Ikea

Sembrano non finire mai le truffe che girano intorno per le chat di WhatsApp. Nelle scorse ore, numerosi utenti WhatsApp, sono stati raggiunti da una delle purtroppo famose catene che non portano mai nulla di buono.

In questo caso all’interno dei gruppi WhatsApp (ma anche Facebook) stanno girando dei messaggi con finti buoni sconto di IKEA di diverso valore.

La truffa è molto semplice: i truffatori promettono alle vittime un buono sconto Ikea da 75/150/500/900 euro da utilizzare nei negozi dell’azienda svedese.

Lo scopo dei truffatori è quello di farvi premere su un link presente in fondo al testo del messaggio.

Una volta premuto il link si aprirà una pagina web contenente il logo del negozio Ikea, dove vi verrà proposto un questionario composto da poche semplici domande.

Il questionario serve solamente a carpire il vostro numero di telefono per attivare dei servizi in abbonamento non richiesti in grado di prosciugarvi il credito della SIM.

In ogni caso per certificare la poca attendibilità del buono sconto IKEA possiamo affidarci a quattro prove:

  1. l’URL del sito non è certificata come quella della homepage ufficiale dell’azienda.
  2. la grafica ed il logo del marchio sono leggermente diversi dall’originale
  3. Mancanza di comunicazioni sul sito ufficiale
  4. Invio su WhatsApp. Come specificato in altre occasioni, né IKEA né altre multinazionali lanciano campagne promozionali sulla chat più popolare al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *