mercoledì , 19 dicembre 2018

Root Android

Che cos’è il root android? Come fare il root su android. Come ottenere i permessi di root su Samsung Galaxy, Huawei, HTC One, LG Optimus, Motorola, Google Nexus, Sony Xperia, Lenovo. Sbloccare telefono android.

Root Android

Rootare lo smartphone, ottenere i permessi di root android, diventare Superuser: ma che cosa significa?

Fare il root Android significa ottenere i permessi di amministratore per avere l’accesso completo ai file di sistema, tale accesso permette modifiche che vanno molto oltre la superficiale personalizzazione (sfondi, launcher, widget, lockscreen).

Per dirla in parole povere, quando si provvede ad effettuare il root su Android si diventa al 100% “padroni” del proprio telefono.

Si possono modificare i file del sistema operativo, si possono modificare le prestazioni del telefono alterandone i parametri hardware (es. la frequenza del processore) e si ottiene la possibilità di utilizzare applicazioni che normalmente non funzionerebbero.

A che cosa serve fare il root android?

Come detto in precedenza, con il root android avrete il pieno controllo del vostro smartphone. Questo controllo vi permetterà di:

  • installare ROM personalizzate (Custom ROM)
  • rimuovere le applicazioni o bloatware completamente inutili che non utilizzate
  • fare una copia completa dei dati attraverso, ad esempio, Titanium Backup
  • utilizzare un numero infinito di app che richiedono i permessi di root

Ottenere i permessi di root sul proprio smartphone Android, non è più difficile come prima: esistono infatti tanti metodi che, con pochi click e ancora meno conoscenza tecnica, permettono di rootare il dispositivo android senza fatica.

ATTENZIONE: Le procedure sotto descritte possono comportare danni al proprio smartphone e decadimento della garanzia. Eseguitele a vostro rischio e pericolo.

KingRoot

Kingroot è un metodo one-click per il root android del proprio smartphone, proveniente dalla Cina e lanciato a Maggio dello scorso anno, che non ha avuto difficoltà a diventare famoso fra gli utenti.

Come si utilizza:

  • Recatevi sul sito ufficiale di KingRoot
  • Scaricate l’applicazione per Android (potreste dover superare un avviso di sicurezza di Chrome)
  • Installatela sul vostro smartphone (dovrete aver abilitato le fonti sconosciute) ed apritela
  • Troverete davanti a voi il pulsante “Get Now”: cliccatelo e lasciate procedere il processo di root
  • Terminato il processo, il vostro smartphone avrà ottenuto i permessi di root.

Modelli di smartphone supportati:
Trovate la lista completa a questo indirizzo

OneClickRoot

OneClickRoot è un programma per computer che si occuperà di riconoscere il vostro dispositivo, scaricare sul PC i driver ADB e FastBoot, e poi ottenere i diritti di root su di esso.

Come si utilizza:

  • Recatevi sul sito ufficiale di OneClickRoot
  • Scaricate il programma sul vostro computer
  • Avviatelo e seguite le indicazioni sullo schermo:
  • Collegate il dispositivo al PC
  • Attendete che sia identificato
  • Premete il pulsante “Root Now”
  • Al termine del processo (generalmente fra i 2 e i 5 minuti) il vostro smartphone avrà ottenuto i permessi di root.

Modelli di smartphone supportati:
Trovate la lista completa a questo indirizzo

Kingo Root

Kingo Root è un metodo per il root dello smartphone molto simile al precedente: dovrete infatti installare un programma sul vostro PC che penserà a tutto il lavoro.

Come si utilizza:
Recatevi sul sito ufficiale di Kingo Root
Scaricate il programma sul vostro computer
Avviatelo assicurandovi di avere accesso ad internet e seguite le indicazioni sullo schermo:

  • Collegate il dispositivo al PC, abilitando il debug USB
  • Attendete che sia identificato
  • Cliccate “ROOT” e aspettate

Al termine del processo cliccate “Finish” per riavviare il vostro dispositivo.

Modelli di smartphone supportati:
Trovate la lista completa a questo indirizzo

Framaroot 

Un programma da un click dove non bisogna eseguire alcun comando e non bisogna scrivere nulla, nemmeno bisogna collegare il cellulare al computer.

Framaroot è un’app da trasferire sulla memoria del cellulare come file apk e da eseguire per installare SUperSU e rootare il dispositivo.

Tra i tanti modelli su cui funziona ci sono, l’LG Optimus, HTC One, Sony Xperia, Samsung Galaxy S2, S3, S4 e S5, molti altri modelli Mediatek e tanti altri.

Per la lista ufficiale di dispositivi compatibili visitate questa pagina

iRoot

iRoot, conosciuto anche come Vroot o Root Master, è un programma per fare il root al tuo dispositivo Android con un solo clic. 

Oltre ad avere un database di oltre 8000 dispositivi, non invalida la garanzia, lasciando inalterato il contatore KNOX. È necessario disporre di una versione di Android 4.0 o superiore.

iRoot supporta più di 8000 dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *