Riparare un video danneggiato o corrotto in Windows 10

In questa guida vedremo come fare per riparare o recuperare un file video che si è danneggiato o corrotto su windows 10

A volte, a causa di infezioni da virus o errori nel trasferimento, i file degli utenti, in particolare i file video, possono essere danneggiati. Ad esempio, in uno scenario in cui un video è danneggiato e non viene riprodotto, soprattutto quando si parla di ricordi preziosi di compleanni, matrimoni, incontri, le conseguenze diventano un grosso problema e possono essere molto frustranti.

Diventa irritabile quando i video non possono essere riprodotti. Se sei un professionista o uno che ama catturare ricordi, perdere le tue preziose registrazioni a causa della corruzione può essere una perdita professionale o personale.

Pertanto, è molto importante riparare questi file video MP4, AVI, MKV e MOV danneggiati utilizzando uno strumento di riparazione video di qualità.

Come riparare un video danneggiato o corrotto in Windows 10

La prima cosa da sapere prima di identificare un danno e cercare una soluzione è che tipo di file video abbiamo davanti. I formati video più comuni sono quelli che puoi leggere di seguito: MOV, MP4, M4V, AVI, XVID,DIVX.

I sintomi del danno non sono sempre gli stessi, ma ce ne sono alcuni molto evidenti. In alcuni casi potresti incappare in messaggi di errore che indicano espressamente “il file che stai tentando di riprodurre è danneggiato”. Tuttavia, a volte non è così ovvio che dovremmo preoccuparci se rileviamo alcuni di questi sintomi:

  • Vengono visualizzati i codici di errore “0xC00D1199” o “0xc00d36c4”
  • Il video non riproduce l’audio
  • Lo schermo è completamente nero
  • Problemi di sincronizzazione tra audio e immagine
  • Sfarfallio del video
  • Si blocca costantemente

Se il file video mostra uno dei sintomi sopra menzionati, è molto probabile che sia stato effettivamente danneggiato o corrotto. Tra le diverse cause per cui questi tipi di file possono essere danneggiati sono le seguenti:

  • Problemi di compressione: a volte, quando si utilizzano strumenti di terze parti per modificare i video, è possibile ridurne troppo le dimensioni eliminando i dati, il che può portare alla corruzione
  • File di intestazione danneggiato: a volte nei file MP4 il file di intestazione, quello contenente le informazioni necessarie per eseguirlo, viene danneggiato. Ciò può essere dovuto a diversi fattori come attacchi di virus gravi, interruzioni durante il trasferimento di file e arresto improvviso del computer.
  • Mancanza di alimentazione durante la registrazione: questo potrebbe anche danneggiare il file di intestazione, poiché questo è l’ultimo scritto nel file. Un arresto improvviso dell’alimentazione potrebbe eseguire una scrittura di intestazione errata danneggiando il file.
  • File scaricati da fonti o risorse Internet non sicure
  • La scheda di memoria SD utilizzata nel dispositivo per memorizzare il file potrebbe non funzionare correttamente. Ciò potrebbe essere dovuto ad alcuni errori commessi durante il suo utilizzo che ne impediscono il normale funzionamento. Pertanto, in molti casi ciò potrebbe causare danni al video salvato al suo interno.

Gli errori della scheda di memoria possono verificarsi per vari motivi, tra cui l’utilizzo per più dispositivi e l’inserimento e l’espulsione continui.

Può causare danni a una scheda anche quando viene rimossa dal dispositivo mentre i dati vengono ancora scritti su di essa. Può anche accadere se rinominiamo, cancelliamo o trasferiamo i file sulla scheda mentre sono aperti su un computer o altro dispositivo.

Programmi per riparare file video danneggiati

Per provare a riparare il video dovremo utilizzare strumenti dedicati. Se fai una rapida ricerca su Google vedrai che ci sono molti strumenti che promettono di riparare il tuo video, ma non tutti sono affidabili o facili da usare e molti di loro sono anche a pagamento.

Qui ti mostriamo alcune delle opzioni più affidabili e semplici che puoi utilizzare per questa attività.

VLC Media Player

Il lettore multimediale VLC open source offre una funzionalità per riparare automaticamente i file danneggiati. Per attivarlo, apri il lettore:

  • Fare clic sulla scheda  Strumenti
  • Seleziona Preferenze
  • Fare clic su Input / Codecs
  • Accedi ai file
  • Nel menu a tendina di “File AVI danneggiato o incompleto” scegli l’opzione “Ripara sempre”

Riparazione video del kernel

Kernel Video Repair è uno strumento a pagamento, ma ne vale la pena, in quanto ha un’interfaccia molto intuitiva ed è molto facile da usare. Il kernel offre diversi strumenti per la riparazione dei video a seconda del formato. Supporta MP4, MOV, MPEG, MJPEG, MTS, M4V, AVI, AVCHD, WEBM, ASF, WMV, FLV, DIVX, 3G2, TS, 3GP e F4V.

Il suo prezzo è di circa 25 euro (US $ 29) ed è compatibile con tutte le versioni di Windows (10, 8.1, 8, 7, Vista, XP, 2000, 98, NT, 95).

Riparazione video Wondershare

Questo strumento è disponibile per i sistemi operativi Mac e Windows. Come con il kernel, questo software di recupero file ha un’interfaccia molto semplice, quindi la sua applicazione non richiede conoscenze avanzate. Secondo il produttore stesso, questo software ha un alto tasso di successo delle riparazioni. 

Sul loro sito web dicono costantemente che è “gratuito”, ma questo si riferisce solo al suo download. Per ottenere la licenza utente dobbiamo pagare $ 49,95.

Remo Repair MOV

Questo strumento è dedicato esclusivamente alla riparazione dei file MOV. È disponibile per Windows e Mac. Come il resto di quelli che abbiamo presentato, è estremamente semplice da usare. 

Offre una versione di prova gratuita che ti permette di usarlo, vedere in anteprima come appariranno i tuoi file video una volta riparati, ma non sarai in grado di ripristinarli e ovviamente scaricarli senza pagare. Una volta acquistato puoi usarlo a tempo indeterminato.

Autore MaiDireLink

Marco Stella, è un Blogger Freelance, autore su Maidirelink.it, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è un fotografo ed in rete scrive soprattutto guide e tutorial sul mondo Pc windows, Smartphone, Giochi e curiosità dal web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *