martedì , 23 Aprile 2019

Novità Google Maps: “ricorda parcheggio” e “tempo parchimetro”

Nuove funzioni per Google Maps: ora possiamo segnare sulle mappa dove abbiamo parcheggiato e controllare anche quando scade il parchimetro.

Novità Google Maps: "ricorda parcheggio" e "tempo parchimetro"

Arriverà una novità nella prossima versione di Google Maps: si tratta della funzione che aiuta a ricordare dove si è parcheggiata l’auto. La novità è presente nella versione beta per sistema operativo Android, ma con la prossima release ufficiale dovrebbe essere estesa anche a dispositivi iOS.

La nuova funzione di Google Maps è totalmente manuale: cliccando sul puntino blu che indica la propria posizione, è possibile salvare la posizione del parcheggio e anche inserire note o foto che aiutino a ricordare con maggiore precisione il punto preciso in cui si è parcheggiato. Inoltre, nel caso di parcheggi a pagamento, è possibile anche specificare il tempo di permanenza, impostando un apposito timer.

loading...

Quando si sceglie di salvare la posizione del parcheggio, ecco che su Google Maps comparirà una piccola icona P per indicare dove abbiamo parcheggiato.

Sarà anche possibile scattare una foto per ricordare visivamente dove abbiamo parcheggiato l’auto. Attenzione, però: questa funzione è attiva solamente su Google Maps 9.49 per Android.

Se volete testare in anteprima la nuova funzione di Google Maps, basta andare qui e cliccare su “Diventa un beta tester”.

La funzione “park reminder” non è una novità assoluta: da anni diverse applicazioni propongono la stessa funzione ed Apple l’ha introdotta sulle sue mappe circa un anno fa, in maniera per di più automatizzata.

Novità Google Maps: “ricorda parcheggio” e “tempo parchimetro”
Vota questo articolo
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *