Impedire lo spegnimento hard disk se smetti di utilizzare Windows 10, 8, 7

Tutorial per impedire l’arresto del disco rigido e mantenerlo acceso anche se Windows 10 non viene utilizzato.

I computer e i laptop moderni hanno una funzione che ci consente di “sospendere” l’attività di determinati componenti del computer quando non lo stiamo usando per risparmiare energia.

Questo, sebbene sia generalmente benefico e di solito non dia problemi, a volte può far diventare instabile il nostro PC.

loading...

Questi piani di risparmio energetico consistono nello spegnimento del disco rigido dopo un certo periodo di inattività con l’obiettivo di non sprecare risorse hardware, ma potrebbe diventare un problema “riattivare” il disco e riavviare l’intero processo di lavoro.

Fortunatamente, sebbene la sospensione dei componenti sia generalmente abilitata quasi sempre, è molto facile disattivarla. Successivamente, spieghiamo come farlo.

Come impedire che i dischi rigidi entrino in sospensione in Windows 10, 8, 7

Successivamente, vedremo come impedire l’arresto degli hard disk HDD e SDD a causa dell’inattività nei sistemi operativi Windows. Per questo caso useremo Windows 10 ma il processo è identico sia in Windows 7 che in Windows 8.

Esistono diversi modi per disabilitare la sospensione dei dischi rigidi in Windows, uno dei quali è dalle proprie impostazioni energetiche del nostro sistema operativo, mentre altri sono attraverso applicazioni speciali progettate per questo scopo.

Come impedire a Windows di sospendere il disco rigido dalle impostazioni di risparmio energia

Le impostazioni energetiche del nostro sistema operativo ci consentono di configurare le prestazioni delle nostre apparecchiature e le opzioni di sospensione e basso consumo dell’hardware, e con esso tutte le opzioni relative al consumo e al risparmio di energia.

Nella casella di ricerca di Windows 10 inserisci il termine “energia” e seleziona Opzioni risparmio energia dall’elenco visualizzato.

Selezioniamo l’opzione “Modifica impostazioni avanzate energia” e si aprirà una nuova finestra di configurazione, in cui possiamo modificare ciascuno dei parametri di queste opzioni di risparmio energetico.

Nella sezione Hard Disk, vedremo un’opzione chiamata Disattiva disco rigido dopo, che ci consente di configurare il tempo di inattività dopo il quale vogliamo disconnettere l’attività del nostro disco rigido.

Imposteremo questo valore su zero “0” e applicheremo le modifiche. Ciò impedirà la sospensione del disco rigido quando non lo utilizziamo.

Impedire che il disco vada in modalità di sospensione utilizzando NoSleepHD in Windows 10

Sebbene con i passaggi precedenti possiamo impedire a Windows di sospendere un disco rigido a causa dell’inattività, ci sono alcuni dischi rigidi, soprattutto quelli esterni, che sono sospesi direttamente dal proprio hardware e nel qual caso Windows non può fare nulla per evitarlo.

In tal caso, è meglio optare per strumenti specializzati in questa attività, come NoSleepHD.

NoSleepHD è un programma gratuito che scrive un file di testo vuoto ogni pochi minuti sul disco rigido per impedire che vada in modalità di sospensione automatica.

Questa applicazione è gratuita e possiamo scaricarla dal seguente link.

Al momento dell’esecuzione dell’applicazione, selezioniamo il disco su cui verranno scritti i file e in fondo definiamo con quale frequenza, in minuti.

Se questa applicazione non ci convince, esiste anche un’altra alternativa, chiamata KeepAliveHD, progettata anche per consentirci di mantenere attivi i dischi rigidi che desideriamo dal nostro computer in modo da evitare che né Windows né il suo hardware possano sospenderlo a causa di inattività, evitando eventuali problemi.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *