Disattivare manutenzione automatica windows 10

Molti si chiederanno perché dovrebbero disabilitare la manutenzione automatica di windows 10 se esegue attività che possono essere utili, ma la verità è che per molti utenti può diventare più un problema che qualcosa di utile.

Windows dispone di una funzione di manutenzione automatica che viene eseguita periodicamente e si occupa di alcune attività importanti come l’aggiornamento delle applicazioni, le scansioni di sicurezza o l’esecuzione di test diagnostici di sistema. Per impostazione predefinita viene eseguito tutti i giorni alle 2:00, ma è possibile configurarlo in qualsiasi momento si desideri.

La manutenzione automatica di Windows 10 però può interferire con il nostro lavoro, poiché può far riavviare il sistema quando meno te lo aspetti, ma può anche avviare determinati processi che vengono eseguiti in background e influenzare le prestazioni del computer o rendere il nostro il computer si accende o si spegne più lentamente.

Tuttavia, Windows 10 non offre un modo per disabilitarlo facilmente, quindi mostreremo di seguito i passaggi da seguire per disabilitare la manutenzione automatica in Windows 10.

Come disattivare la manutenzione automatica di windows 10

La manutenzione automatica è una funzionalità che viene attivata per impostazione predefinita ed esiste anche una pianificazione predefinita per eseguire questa manutenzione senza che l’utente se ne accorga. Microsoft garantisce che questa funzione non influisce in alcun modo sulle prestazioni del computer e può anche agire nei momenti in cui il computer non viene utilizzato.

Sebbene cerchiamo di prestare la massima attenzione affinché il nostro computer sia in buone condizioni, possono apparire piccoli problemi derivati ​​da una mancanza di cure interne, come non garantire che tutto sia aggiornato o non eseguire frequentemente un antivirus per verificare che non ci siano malware. Per migliorare le prestazioni anche se non te ne preoccupi, c’è la funzione di manutenzione automatica in Windows.

Ma, se sei uno di quelli che preferiscono controllare gli aggiornamenti delle applicazioni, hai il tuo software di sicurezza, non vuoi che questo tipo di attività venga eseguito sul computer o questa funzionalità sta influenzando le prestazioni del tuo computer, questi sono i passaggi per disabilitare la manutenzione automatica in Windows 10.

Controlla se è attivata la manutenzione automatica di windows 10

La prima cosa che dobbiamo verificare è se la manutenzione automatica di Windows 10 è attivata o meno, quando è stata la data dell’ultima esecuzione e a che ora. Puoi vedere tutto questo dal pannello di controllo del tuo computer.

  • Vai a Start sulla barra del tuo computer
  • Trova Pannello di controllo
  • Scegli l’opzione Sistema e sicurezza
  • Una volta qui, scegli Sicurezza e manutenzione in alto
  • Apri la sezione Manutenzione per vedere le opzioni

Qui vedrai la data e l’ora dell’ultima manutenzione automatica e puoi fare clic su “Avvia manutenzione” se vuoi che inizi a farlo manualmente.

Cambiare o configurare l’orario della manutenzione automatica di windows 10

Dopo aver visto i passaggi precedenti, possiamo configurare la manutenzione per scegliere l’ora in cui vogliamo che venga eseguita. Per fare ciò, i passaggi sono:

  • Apri il Pannello di controllo cercandolo nella barra di avvio
  • Scegli la sezione Sistema e sicurezza
  • Apri Sicurezza e manutenzione, come nel caso precedente
  • Qui, fai clic su Manutenzione per vedere le opzioni
  • Tocca “Modifica impostazioni di manutenzione”

Qui vedrai un menu a tendina con tutte le ore della giornata e potrai scegliere a che ora vuoi che venga eseguita giornalmente la manutenzione automatica. Basta andare su “Esegui attività di manutenzione giornaliera alle …” e scegliere l’ora dal menu a discesa. Stabilisci un orario in cui sai che non ti dispiacerà se succederà.

Disattivare la manutenzione automatica di windows 10

Non è possibile annullare la manutenzione automatica di Windows dal computer perché il sistema operativo non consente questa opzione per impostazione predefinita. 

Ma possiamo farlo con un “trucco” che ci aiuterà a disattivarla. I passaggi potrebbero essere un po’ più complessi dei precedenti.

Per disabilitare la manutenzione automatica in Windows 10 vi basta svolgere la seguente procedura:

  1. Digitate nel box di ricerca regedit (o in alternativa Editor del Registro di sistema).
  2. Alla richiesta di Controllo dell’account utente cliccate .
  3. Navigate fino a HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ Windows NT \ CurrentVersion \ Schedule \ Maintenance.
  4. Aggiungete una nuova DWORD 32-bit, chiamatela MaintenanceDisabled e assegnatele un valore esadecimale pari a 1. NOTA: Anche in caso di sistema operativo a 64-Bit, va sempre creata una DWORD 32-bit.
  5. Salvate, chiudete e riavviate il PC/tablet.

Per riattivare il processo di Manutenzione, basta tornare sulla stessa chiave del Registro di sistema e cambiare il valore DWORD da 1 a 0.

Autore MaiDireLink

Marco Stella, è un Blogger Freelance, autore su Maidirelink.it, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è un fotografo ed in rete scrive soprattutto guide e tutorial sul mondo Pc windows, Smartphone, Giochi e curiosità dal web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *