domenica , 23 settembre 2018

Come vedere quali App consumano più Giga di traffico Internet

Come sapere quali app stanno consumando il traffico dati internet dello smartphone di nascosto. Controllare le App che consumano troppi giga di internet su Android.

Come vedere quali App consumano più Giga di traffico Internet

Tutti gli smartphone hanno bisogno di una connessione dati Internet per far funzionare la maggior parte delle app che installiamo sul nostro dispositivo mobile, infatti, senza i Giga delle nostre offerte sarebbero completamente inutili.

Dobbiamo dunque prestare molta attenzione alle app che scarichiamo e utilizziamo, per evitare di finire prima del tempo i nostri giga mensili, senza contare che esistono anche alcune applicazioni che consumano i nostri dati internet senza avvisarci.

Diventa fondamentale quindi sapere come fare a scoprire quale app ci consuma più mb o gb di internet, soprattutto se con i giga della nostra offerta internet non si riesce ad arrivare a fine mese.

Viene in nostro aiuto Google che ha creato un’app per gestire al meglio il consumo del traffico dati da smartphone: l’app, disponibile per Android, si chiama Datally.

Datally non solo permette di vedere quali app consumano più Giga di traffico Internet, ma anche di bloccarle all’occorrenza.

Ogni volta che si apre Datally ci si ritrova in una schermata dove, in alto, possiamo vedere la quantità di traffico dati consumata fino a quel momento.

Subito sotto troviamo una lista con le app che hanno consumato più giga dalla nostra soglia mensile nell’arco delle 24 ore. 

Per limitare il consumo dei gigabyte della propria soglia dati può essere attivata la funzionalità chiamata Data Saver.

Questa consente a Datally di creare, per tutte le app oppure solo per alcune di esse, un collegamento VPN fittizio che impedirà loro di consumare dati internet in background.

In alternativa a Datally, sul Play Store è possibile trovare molteplici app utili per controllare l’utilizzo della rete internet in tempo reale ed eventualmente impostare un tetto massimo oltre il quale bloccare a tutti gli effetti ogni tipo di connessione.

Tra queste, 3G Watchdog rappresenta una tra le migliori app del settore, grazie alla semplicità di configurazione e all’utilizzo intuitivo.

Watchdog rimarrà attiva in background mostrando una notifica persistente con le informazioni sui consumi e regolandosi di conseguenza in base ad essi, inoltre, sarà possibile monitorare in tempo reale il consumo dati in mobile e WiFi, nonché avere accesso a grafici dettagliati e statistiche per conoscere quali app sono perennemente abilitate all’utilizzo di dati, anche se apparentemente disattivate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *