Come registrare chiamate telefono Android

In questa guida spieghiamo come fare per registrare le telefonate che facciamo o che riceviamo su un telefono android con le migliori applicazioni.

Registrare le nostre conversazioni è una funzione molto utile che può aiutarci a uscire da molti contrattempi. Togliere il dubbio sul fatto che qualcuno abbia detto una cosa o meno, essere in grado di avere prove di una possibile controversia o di ascoltare di nuovo le parole di una persona cara.

Le ragioni possono essere varie. Ad esempio, la registrazione delle chiamate è uno strumento essenziale per coloro che conducono interviste telefoniche. E può essere un modo per garantire che le condizioni siano soddisfatte quando stipuliamo un contratto tramite il canale telefonico.

Naturalmente, dobbiamo tenere conto di un aspetto importante: il chiamante deve essere sempre informato che la chiamata è in fase di registrazione. Inoltre, non tutti i paesi sono ugualmente permissivi con questo tipo di registrazione, quindi è necessario informarsi prima di utilizzare qualsiasi metodo di registrazione.

Per questi o per un altro qualsiasi motivo, probabilmente ti sei visto nella situazione di dover registrare una telefonata dal tuo cellulare. Tuttavia, Android non offre nativamente questa possibilità e solo alcuni produttori hanno incorporato lo strumento che consente di registrare le chiamate direttamente dall’applicazione del telefono.

Spieghiamo come registrare le chiamate tramite applicazioni specializzate. Sono gratuiti e funzionano in modo molto semplice.

Come registrare le chiamate con il tuo telefono Android

Prima di tutto, è necessario tenere conto del fatto che la registrazione delle chiamate non è inclusa nel sistema operativo per un motivo specifico. In alcuni paesi e stati, la registrazione delle chiamate è completamente illegale , mentre in altri è considerata illegale solo se una delle parti non sa che è in fase di registrazione.

Per questo motivo, prima di seguire i passaggi di questo tutorial, è meglio assicurarsi della legislazione del proprio paese relativa all’uso dei registratori di chiamata.

Detto questo, per registrare le chiamate su Android è possibile utilizzare diverse applicazioni, ognuna con i suoi svantaggi e svantaggi.

Call Recorder

Un’app semplice e completa per l’attività da svolgere: registrare le chiamate. Call Recorder ti consente di scegliere ciò che viene registrato: la voce in arrivo, la voce in uscita o entrambe.

Si integra anche con Google Drive per mantenere le registrazioni nel cloud nel caso in cui il telefono non sia più disponibile.

Call Recorder – Cube ACR

Un’ottima applicazione per registrare telefonate che funziona come previsto: è in grado di registrare automaticamente l’audio della conversazione , anche manualmente. 

E non è solo lasciato sulle telefonate poiché Cube ACR registra anche chiamate WhatsApp, Messenger o Telegram , ad esempio: è perfetto per avere la registrazione audio di tutte le comunicazioni VoIP.

Registratore di chiamate – ACR

Con oltre 20 milioni di utenti e 4 anni dalla sua nascita, Registratore di chiamate – ACR è l’applicazione più utilizzata su Android per registrare le chiamate dai telefoni cellulari. Il motivo principale per cui è diventata un’app di riferimento nella sua categoria è la sua facilità d’uso, nonché la semplicità della sua interfaccia e il buon funzionamento che di solito offre. 

Per registrare le chiamate con ACR, basta seguire questi passaggi:

  1. Aprire l’applicazione e concedere le autorizzazioni necessarie per il suo funzionamento.
  2. Nell’app del telefono cellulare, quando effettui o ricevi una chiamata, vedrai un pulsante bianco mobile con un’icona rossa del telefono. Cliccaci sopra per iniziare la registrazione .
  3. Al termine della chiamata, la registrazione si interromperà automaticamente.

Tre passaggi molto semplici, che ti permetteranno di registrare qualsiasi chiamata effettuata o ricevuta in modo semplice. Inoltre, ciascuno dei file audio verrà salvato nel percorso definito dalle impostazioni dell’applicazione, per poter accedervi facilmente. 

Una volta archiviato, il file può essere riprodotto, condiviso o eseguito il backup su qualsiasi servizio di archiviazione cloud. L’app offre anche la possibilità di modificare l’audio o proteggere le registrazioni con una password in modo che solo noi possiamo accedervi.

Registra chiamate senza app

Fino ad ora ci sono pochi produttori che ti consentono di registrare le chiamate direttamente senza utilizzare le applicazioni, uno di questi è Xiaomi. Se ne hai uno con l’interfaccia MIUI, puoi attivare questa opzione.

Per questo è necessario andare su Telefono (dove si contrassegnano le chiamate), aprire le opzioni  e qui selezionare Impostazioni di registrazione delle chiamate. E in questo menu sarà possibile attivare l’opzione per registrare le chiamate automaticamente. 

Non troverai tante opzioni di configurazione come nelle applicazioni del Play Store, ma puoi fare un paio di configurazioni interessanti come la registrazione delle chiamate solo su numeri specifici.

Autore MaiDireLink

Marco Stella, è un Blogger Freelance, autore su Maidirelink.it, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è un fotografo ed in rete scrive soprattutto guide e tutorial sul mondo Pc windows, Smartphone, Giochi e curiosità dal web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *