Come ordinare gli album di Google Foto per data, titolo o ultima modifica

Gli utenti di google foto possono ordinare i loro album in tre modi: Titolo, Foto più recente e Ultima modifica. In questo articolo vedremo come fare.

L’applicazione fotografica di Google Foto è una delle preferite dalla maggior parte degli utenti, sia per chi usa i telefoni cellulari che se usata da desktop o laptop

Hanno trovato in questo strumento il modo perfetto per salvare tutte le loro foto in modo semplice, dal momento che non devono più preoccuparsi di dover caricare le immagini, poiché l’intero processo è automatico.

Un’applicazione che viene gradualmente aggiornata per ricevere nuove funzioni e caratteristiche che ne rendono l’utilizzo ancora più semplice e pratico.

E proprio la funzione su cui ci concentriamo oggi ci consente di fare qualcosa che fino ad ora era impossibile, ordinare gli album di google foto in un modo diverso.

Come fare per ordinare gli album di Google Foto per titolo, data o ultima modifica

Tradizionalmente, gli album di Google Foto sono stati ordinati automaticamente in ordine cronologico inverso: prima quelli che includono le foto più recenti e poi il resto. L’ultima versione di Google Foto 4.50 ti dà finalmente un maggiore controllo su come ordinare gli album.

Quello che è iniziato come test è stato ora attivato per tutti gli utenti: la possibilità di ordinare gli album in base a diversi criteri. Al momento ce ne sono tre: foto più recente, ultima modifica e titolo dell’album, il primo è l’impostazione predefinita.

Nella parte superiore degli album disponibili, a destra del titolo dell’album, abbiamo la possibilità di selezionare il modo in cui vogliamo vedere ordinati gli album nell’applicazione.

Per impostazione predefinita vedremo il messaggio ” Foto più recente ” accanto a un’icona con due date. Facendo clic su quel pulsante, vedremo un menu a discesa con tre opzioni.

Foto più recente. Mostra prima gli album che contengono foto recenti, anche se l’album stesso è stato creato prima di altri album.

Ultima modifica. Mostra gli album che hai modificato di recente anche se hanno foto vecchie. Ad esempio, se hai modificato il nome di un vecchio album.

Titolo. Mostra gli album in ordine alfabetico.

L’ordine è decrescente per le prime due opzioni e crescente per l’ordinamento alfabetico, senza possibilità di modifica. Queste sono opzioni simili a quelle che troverai quando modifichi uno dei tuoi album, sebbene ci siano anche le opzioni “più vecchie” e “personalizzato”.

È qualcosa di particolarmente utile quando stiamo cercando un determinato album e foto, perché in questo modo sarà più facile accedere a quelle foto che sono state fatte più o meno in una certa data, o in un determinato luogo, quindi la ricerca Per nome potrebbe risultare più efficace.

In ogni caso, è una funzionalità di cui possiamo già usufruire nell’ultima versione mobile e che al momento nella versione Web non è disponibile.

2 comments

  1. Non riesco a ordinare le foto di album partite giovanili di calcio (vedi 300 foto e 50 spezzoni di video) come facevo con Picasa. Le ho provate tutte, ma non ci sono mi riuscito, con Picasa lo facevo in 10 secondi, con Google Fotoo Album devo farlo spostando le foto e i video-spezzzoni uno ad uno mettendoci anche 20 ore per ciascun album. E’ uno schifo! Ho inviato a Google Foto e Album molte richieste d’aiuto e non ho ricevuto mai una risposta ne con telefono, ne con e_mail o con messaggi. Sono anni che pago regolarmente c. 10 € al mese per il + grande spazio della memorizzazione. Pagherò volentieri un eventuale servizio a chi con capacità ed esperienza mi potrà aiutare a risolvere definitivalmente questo problema. Flavio Baù – ………….@gmail.com – 333-56.56.724 anche con whatsApp.

    • Alessandro COLACI

      Ciao Flavio, mi sono imbattuto nel tuo commento nello spasmodico tentativo di trovare tra le pagine web una soluzione al tuo stesso problema. Tu mi parli di 300 foto…io ho il problema con migliaia di foto e ti lascio immaginare! Ho fatto le prove più disparate per capire la logica con cui Google sistema le foto in un album dopo essere importate dal computer…ma niente, nessuna logica, nessun indizio e anche dopo aver acquistato un piccolo software per eliminare metadati e quant’altro…nulla, l’importazione avviene in maniera casuale e MAI rispettando la numerazione sequenziale che ho assegnato alle foto. Secondo è un algoritmo di Google per rendere “inapettibile” lo storage gratis delle foto e quindi non creare un superaffollamento ai suoi server esterni. Anche io non riesco a trovare ne’ metodo di inserimento e ne’ una logica per poter aggirare il problema!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *