martedì , 16 ottobre 2018

Come ascoltare una nota vocale su WhatsApp prima di inviarla

Finalmente possiamo ascoltare i messaggi audio di WhatsApp prima di inviarli e vi diciamo come farlo in pochi semplici passaggi.

WhatsApp inizia a perfezionare alcune delle sue funzioni per rendere la vita più facile ai 1.500 milioni di utenti che lo usano tutti i giorni. 

Ma nonostante si tratti di un’applicazione di messaggistica, non resta che guardare in giro per rendersi conto che uno degli strumenti più utilizzati sono messaggi audio (o anche note vocali).

All’inizio dell’anno abbiamo appreso che WhatsApp lavorava per migliorare questa funzione e che avremmo potuto presto ascoltare le note audio prima di inviarle, oltre a non essere interrotte in caso chiamata ricevuta. 

Bene, questa funzione è già una realtà e ti diciamo come applicarla.

Vediamo come ascoltare i messaggi audio prima di inviarli

La nuova funzione è già disponibile nella versione Beta 2.18.123. di WhatsApp e viene applicata automaticamente se durante la registrazione di una nota vocale riceviamo una chiamata. 

In questo caso vedremo che quando si ritorna alla finestra di chat in cui stavamo registrando, il messaggio audio è disponibile per essere ascoltato, inviata o cancellata.

Ma cosa succede se ciò che vogliamo ascoltarlo volontariamente senza dover ricevere un’interruzione esterna? In questo caso il trucco è semplice. 

Iniziamo a registrare la nota audio, premendo manualmente sull’icona del microfono e facendo scorrere il dito verso l’alto in modo che la registrazione venga eseguita automaticamente.

Una volta completata la registrazione, dobbiamo tornare nella schermata principale di Whatsapp (vedi foto qui sopra), partendo dalla freccia posta accanto all’immagine del contatto. 

Una volta qui, dobbiamo solo tornare nella chat precedente e vedremo che la nostra nota vocale è disponibile per essere ascoltata prima di inviarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *