martedì , 26 Marzo 2019

Altri modi alternativi per usare la fotocamera del telefono

In questo articolo vedremo tutti i modi alternativi e originali con cui è possibile utilizzare la fotocamera dei nostri telefoni smartphone

La maggior parte dei possessori di dispositivi Android li utilizza in modo standard: per chiamate e messaggi, per chattare, per fare le foto, per visualizzare siti Web e video e per utilizzare i social network. Tuttavia, questo non è tutto ciò che il tuo smartphone o tablet è in grado di fare.

La fotocamera incorporata nello smartphone o nel tablet può essere utilizzata non solo per scattare capolavori e inviarli su Instagram.

E non solo per le videochiamate. Ecco alcuni modi non banali per utilizzare una fotocamera del telefono.

Altri modi alternativi per usare la fotocamera del telefono

1. SISTEMA DI SORVEGLIANZA

Se hai un telefono o tablet in più con Android (versione 1.2 e successive), puoi trasformarli in un sistema di videosorveglianza domestico utilizzando l’applicazione Webcam IP

Avendo impostato il programma a casa, sarà possibile guardare una trasmissione “live” su Internet su un computer o su un altro telefono. Per risparmiare batteria, puoi scegliere di trasmettere in streaming la bassa risoluzione. Se il dispositivo è collegato a una presa elettrica, è possibile configurare una trasmissione video di qualità superiore.

Un’altra app per Android, Bambuser , offre un approccio più divertente: puoi utilizzare il telefono come una webcam e invitare i tuoi amici o parenti a visualizzare lo streaming video interattivo. Tale flusso può essere pubblicamente disponibile o chiuso, inoltre può essere “condiviso” tramite Facebook.

2. APPLICAZIONI DI REALTÀ AUMENTATA

La frase futuristica “realtà aumentata” significa una cosa già abbastanza comune: i gadget elettronici consentono di vedere le informazioni negli oggetti circostanti a occhio nudo. Un tipico esempio sono le applicazioni Junaio e Layar per il sistema operativo Android. 

Entrambe le applicazioni utilizzano un ricevitore GPS per determinare la tua posizione e imporre informazioni utili direttamente sull’immagine creata dalla tua fotocamera.

Basta puntare la fotocamera dello smartphone verso gli edifici o gli oggetti che ti circondano per strada – e vedrai etichette-suggerimenti dove ci sono negozi, bancomat o caffè.

Le applicazioni di gioco possono anche utilizzare la tecnologia di realtà aumentata. Gioco Strike Ball per iOS gameplay che ricorda un videogioco per console Wii: avversario elettronica getta vostro schermo palle virtuali e bisogna batterli.

In SpecTrek Light e Zobie, corri! per Android, devi andare dal punto A al punto B sulla mappa dell’area reale che ti circonda, e tutti i tipi di fantasmi, zombi e altri parassiti saranno sulla tua strada. Preparati al fatto che rimarrai sorpreso, ma ne vale la pena: come descritto da uno dei commentatori di Google Play, è come Pac Man, ma nella vita reale.

3. RIPRENDI QUALCUNO CHE RUBA IL TUO TELEFONO.

Ci sono molte applicazioni che ti permettono di rintracciare un telefono smarrito o rubato, ma quelli che usano la fotocamera integrata possono causare il più inconveniente al ladro.

L’app Lockwatch gratuita per Android in caso di inserimento della password errata per l’accesso rimuove l’attaccante e ti invia un’email con la sua foto e le coordinate GPS. L’applicazione si avvia automaticamente e la ripresa viene eseguita in silenzio con la fotocamera anteriore, in modo che l’hacker non sappia che è già “bruciato”.

Un’altra applicazione simile – GotYa! – insieme a una foto del rapitore ti invierà un link a Google Maps, ma gli sviluppatori dovranno pagare 80 rubli per questo.

4. ORGANIZZA IL TUO INTERNO DI CASA

Nelle moderne applicazioni per smartphone, la tecnologia di realtà aumentata sopra menzionata è anche ampiamente utilizzata per la pianificazione degli interni. 

Le applicazioni Floor Plan Creator e Homestyler per i gadget Android possono creare un piano e un modello tridimensionale di una stanza e aggiungere vari elementi virtuali. Se non ti piace il risultato, puoi riportare tutto al suo stato originale con un solo dito.

5. SCOPRI DI PIÙ SUL PRODOTTO SENZA LASCIARE LO SCAFFALE.

Uno smartphone con fotocamera e lettore di codici a barre, come ad esempio, Barcode Scanner per Android o 
Quick Scan per iOS, ti consentirà di trovare rapidamente ulteriori informazioni sul prodotto che ti piace online, comprese le recensioni degli utenti. Grazie a queste applicazioni, non è più necessario smontare la piccola stampa sul pacchetto abbagliante per conoscere la composizione del prodotto.

6. DIGITALIZZA I TUOI DOCUMENTI.

Un tablet o smartphone è uno scanner tascabile che è sempre con te. Installa l’applicazione CamScanner HD che esiste nelle versioni per Android, iOS e Windows Phone 8 – e trasforma il gadget portatile in uno scanner completo con la possibilità di unire e annotare documenti, salvare in un file e riconoscere il testo (purtroppo il russo non è supportato). A pagamento, è possibile salvare tutti i documenti in PDF modificabili e archiviarli in un cloud da 10 gigabyte.

L’applicazione Handy Scanner per dispositivi con sistema operativo Android consente di scansionare documenti o foto e salvarli in file PDF che possono essere inviati tramite e-mail o inviati automaticamente all’archivio cloud Dropbox.

7. SCANSIONE NEGATIVI DEI FILM

Un normale smartphone può fungere da scanner per diapositive improvvisate che consente di scansionare negativi di pellicola, ovviamente con una qualità imperfetta, ma abbastanza sufficiente, ad esempio, per pubblicare su Internet.

Per fare ciò, è necessario installare il programma HELMUT per dispositivi con Android e trovare una sorgente di luce sufficiente per una foto “alla luce”: può essere una finestra in una limpida giornata di sole o uno schermo bianco con la massima luminosità. La foto risultante può essere modificata direttamente sullo smartphone utilizzando l’applicazione o inviarla al computer.

8. CERCALE FOTO SU GOOGLE 

Nel motore di ricerca Google “desktop” da molto tempo esiste una funzione di ricerca per foto. L’app Google Goggles gratuita la porta su dispositivi mobili.

Il programma Google Goggles è progettato principalmente per cercare vari prodotti, dipinti, attrazioni, è anche in grado di riconoscere codici a barre e codici QR, riconoscere i testi e tradurli in diverse lingue.

La cosa più impressionante di Google Goggles è la capacità di riconoscere viste e panorami conosciuti, copertine di libri e CD e persino risolvere enigmi di sudoku! Se incappi in una frase incomprensibile in una lingua straniera, posiziona l’obiettivo del tuo smartphone su di essa e Google Goggles la tradurrà per te. L’applicazione ha tutto il potere informativo di Google.

Altri modi alternativi per usare la fotocamera del telefono
5 (100%) 2 voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *