Recensione Iwari: regole, meccaniche principali e componenti

Iwari

Gestione Carte Maggioranze
7.9

Punteggio

Recensione Iwari: regole, meccaniche principali e componenti

Recensione Iwari: regole, meccaniche principali e componenti

In questa mini recensione di Iwari andremo a dare una veloce spiegazione delle regole, delle principali meccaniche del gioco e uno sguardo ai bellissimi componenti di questo gioco da tavolo.

Iwari è un gioco progettato da Michael Schacht, un designer conosciuto per giochi come Coloretto e Valdora. Il gioco è stato prodotto da ThunderGryph Games, la società che ha pubblicato di recente Tang Garden.

Iwari è un gioco da tavolo di controllo dell’area e maggioranze per 2 – 5 giocatori che è essenzialmente una rivisitazione del gioco Web of Power di Schacht del 2000 (successivamente pubblicato come China nel 2005 e Han nel 2014). Invece di una lotta per l’influenza in Europa (o Cina), questo invece riguarda diverse tribù preistoriche che cercano di espandersi in diversi territori.

Come detto in precedenza Iwari è un gioco a maggioranza in cui i giocatori cercano di accumulare quanti più punti vittoria possibile posizionandosi su un tabellone che mostra una serie di regioni di cinque possibili colori, con posizioni limitate collegate tra loro e uno spazio per posizionare i totem. Ad ogni turno, il giocatore attivo può posizionare 1 o 2 pezzi (tende e / o totem) in una singola regione utilizzando una, due o tre carte dalla sua mano. 

Componenti presenti all’interno della scatola del gioco Iwari

All’interno di una grande scatola di Iwari, troviamo i seguenti componenti:

  • 1 Regolamento del gioco
  • 5 carte aiuto giocatore
  • 1 tabellone con mappa a doppia faccia (“Nuovi Orizzonti” e “Le vaste terre”)
  • 40 totem in plastica (8 per ogni colore)
  • 105 tende in legno (21 per ogni colore)
  • 1 tabellone segnapunti a doppia faccia
  • 12 segnalini di punteggio del territorio
  • 4 montagne
  • 5 segnalini punteggio a doppia faccia
  • 57 carte Bioma (13 rosse, 12 verdi, 11 blu, 11 gialle, 10 arancioni)
  • 1 segnalino punteggio totem

Come si gioca a Iwari: svolgimento del gioco, regole e meccaniche

Le regole di Iwari sono molto semplici. Per preparare il gioco: Scegli una delle due facce del tabellone e posizionala al centro del tavolo insieme al segnapunti. Ogni giocatore sceglie un colore e prende tutte le tende e i totem di quel colore.

A seconda del numero di giocatori, la disposizione delle montagne sul tabellone varia. Posizionando le montagne sul tabellone ci sono connessioni che vengono coperte in modo casuale. Inoltre, a seconda del numero di giocatori, le carte bioma utilizzate variano (5 giocatori tutte le carte, 4 giocatori 1 carta in meno di ogni colore, 2 o 3 giocatori 2 carte in meno di ogni bioma),

Il giocatore iniziale prende il gettone del giocatore iniziale. Ogni giocatore prende 3 carte per formare la sua mano e il primo giocatore piazza il resto delle carte in un mazzo coperto, pesca 4 carte e le mette scoperte in un mercato comune.

Cominciamo con il tabellone principale. Questo ci mostra una serie di regioni facilmente identificabili dal colore di sfondo (blu, verde, rosso, arancione e giallo). Ognuna di queste regioni è adiacente a molte altre, o condivide un confine per mezzo di un collegamento marittimo rappresentato da una linea tratteggiata che attraversa gli spazi grigi che sono i mari. In ogni regione troveremo un certo numero di posizioni collegate da percorsi oltre a un grande cerchio dove posizionare i totem.

Le tende saranno collocate negli spazi delle regioni. Ogni giocatore ha una riserva di tende del proprio colore che posizionerà nelle regioni per cercare di controllarle e, se possibile, collegarle, poiché alla fine del gioco ci sarà un bonus aggiuntivo per i gruppi di tende collegate.

È importante notare che le regioni sono considerate inesplorate se non hanno già pezzi su di esse. Essere il primo a esplorare una regione significa non essere in grado di posizionare più di un pezzo in quella regione in quel turno.

L’obiettivo dei giocatori è cercare di accumulare il maggior numero di punti vittoria. Ciò sarà ottenuto grazie alle tende nelle regioni (punteggio assegnato due volte nel gioco), nonché dai totem (che verranno valutati solo alla fine). Per tenere il punteggio, c’è un tabellone con caselle numerate da 0 a 49.

La meccanica principale del gioco sono le carte Bioma. Troviamo cinque colori associati alle cinque regioni del tabellone. Ogni giocatore avrà sempre all’inizio del proprio turno una mano di tre carte, tra le quali dovrà scegliere quali utilizzare nel turno, con la regola fondamentale che dovranno essere tutte dello stesso colore, dato che potrà influenzare una sola regione. Sarà possibile utilizzare due carte dello stesso colore come un jolly.

Sviluppo del gioco: Una partita Iwari si svolge su un numero imprecisato di turni alternati dai giocatori, iniziando dal giocatore iniziale e proseguendo in senso orario.

Ad ogni turno, il giocatore attivo deve aggiungere 1 o 2 pezzi dalla sua riserva personale (tende negli spazi liberi e / o totem nello spazio per i totem) nella stessa regione. Per fare questo, deve scartare 1 o 2 carte del colore della regione, sebbene vi sia la possibilità di utilizzare due carte qualsiasi come una carta di qualsiasi colore. Ci sono alcune regole aggiuntive da tenere a mente:

  • Se una regione è inesplorata (non sono presenti tende dei giocatori), deve prima essere esplorata posizionando al massimo un singolo pezzo in quel turno. Una volta esplorata, qualsiasi giocatore potrà posizionare fino a 2 pezzi per turno su di esso.
  • Il numero di totem in una regione non può mai superare il numero di tende che il giocatore con più tende ha in quella regione.

Infine, il giocatore attivo riempie la sua mano pescando carte disponibili da mercato o casualmente dal mazzo. Dopo che la mano è completa, le carte mercato vengono aggiunte fino a quando quattro saranno di nuovo visibili.

Dopo questo, il turno passa al giocatore a sinistra.

Quando il mazzo si esaurisce per la prima volta, il gioco si ferma per un punteggio intermedio in cui vengono valutate le regioni. In ciascuna delle regioni, i giocatori ottengono punti come segue:

  • Il giocatore con il maggior numero di tende (se presenti) ottiene tanti punti quante sono le tende (di tutti i giocatori).
  • Il giocatore con il secondo numero più alto di tende (se presenti) ottiene tanti punti quante sono le tende del giocatore al primo posto.
  • Il giocatore con il terzo maggior numero di tende (se presenti) ottiene tanti punti quante sono le tende del giocatore al secondo posto.
  • Il giocatore con il quarto numero di tende (se presenti) ottiene tanti punti quante sono le tende del giocatore al terzo posto.
  • Infine, il giocatore al quinto posto (se esiste) ottiene tanti punti quante sono le tende del giocatore al quarto posto.

In caso di parità, i giocatori in parità riceveranno i punti per la posizione in cui hanno pareggiato. Per il giocatore o i giocatori nella posizione successiva, agirà come se ci fosse davvero un solo giocatore nella posizione precedente.

Dopo aver conteggiato le dodici regioni, la pila degli scarti viene mescolata e il mazzo viene formato di nuovo (rivelando carte se necessario per riempire il mercato) e il normale flusso del gioco continua con il giocatore successivo a quello che ha attivato il calcolo del punteggio intermedio.

Fine del gioco

La fine del gioco viene attivata quando si verifica una di queste situazioni:

  • Il mazzo è esaurito una seconda volta.
  • Un giocatore esaurisce la riserva della sue tende.

Il punteggio finale si assegna come segue:

  • Tende: viene valutato di nuovo nello stesso modo del punteggio intermedio.
  • Totem: un giocatore che ha la maggioranza di totem in due regioni adiacenti o collegate guadagna tanti punti quanti sono i totem presenti in quelle due regioni (qualsiasi sia il loro colore). Nel caso ci sia un pareggio, la maggioranza o la posizione raggiunta si considera condivisa.
  • Insediamenti: il giocatore guadagna 1 punto per ogni Tenda che si trova in un gruppo di 4 o più tende collegate dalle strade.

Mai Dire Meeple è un sito dedicato a recensioni di giochi da tavolo, classifiche, regolamenti da scaricare, notizie e altro ancora. Tutto ciò di cui hai bisogno per trovare il tuo prossimo nuovo gioco da tavolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password