I migliori programmi per controllare il tuo PC da remoto

Se volete collegarvi al vostro Pc in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, in questo articolo vedremo un elenco dei migliori programmi windows per controllare un Pc da remoto, molto utile per il telelavoro da casa o smart working.

Un computer può essere controllato a distanza; Sono molte le applicazioni che ci danno la possibilità di controllare da remoto un PC, e non solo da un altro computer ma anche da uno smartphone o tablet.

Questi programmi per il controllo remoto del computer consentono l’accesso completo, alcuni con un approccio professionale per gli amministratori di sistema e altri più focalizzati sull’uso domestico, personale o per lavorare da casa.

Il telelavoro è sempre più diffuso e al giorno d’oggi possiamo trovare molti strumenti che ci permettono di connetterci al nostro lavoro da casa. Ti offriamo un elenco con i migliori programmi desktop remoti per poterti connettere al tuo computer da altri dispositivi, compresi i telefoni cellulari. Cercheremo di offrirti tutti i tipi di soluzioni in questo elenco, da quelle native presenti nel tuo sistema operativo o browser, a soluzioni di terze parti.

La maggior parte delle soluzioni nell’elenco ha versioni gratuite, il che significa che non devi pagare nulla.

Programmi desktop remoto per controllare il tuo computer a distanza da qualsiasi dispositivo

I programmi di accesso remoto o di connessione remota vengono utilizzati in modo che una persona possa gestire un’apparecchiatura informatica senza trovarsi nella stessa posizione fisica attraverso un’interfaccia utente grafica.

Ad esempio: per entrare nel PC dell’ufficio dove sono stati lasciati per lavoro alcuni Pc accesi, o anche per fungere da pratico supporto tecnico per amici o familiari.

Sarebbe necessario distinguere tra due tipi di accesso remoto a un computer, in quest’area. Da un lato, l’accesso remoto all’interno della rete locale; ovvero controllo remoto, ma all’interno della stessa rete WiFi. E d’altra parte, il controllo remoto tramite rete Internet.

Nel primo caso la distanza sarà inevitabilmente più breve e limitata dalla portata della rete locale stessa, generalmente wireless, sebbene possa essere anche cablata. E nel secondo caso, il controllo potrebbe essere eseguito da qualsiasi parte del mondo.

Perché vogliamo controllare a distanza un computer? Come abbiamo accennato, è uno strumento essenziale per gli amministratori di sistema in ambito professionale. Ma fatto da casa, è ciò che ci permette di avere accesso remoto a un computer per problematiche come, ad esempio, aiutare a configurare il computer di un parente o amico a distanza.

E, naturalmente, è lo strumento che ci permetterà, ad esempio, di accedere ai nostri file memorizzati sul computer, dal cellulare, all’interno della stessa rete locale o a qualsiasi distanza se configuriamo correttamente l’accesso remoto da Internet.

Google Chrome Remote Desktop

Nella lista di oggi avremo molte e ottime alternative, ma alla fine ciò che Chrome offre è la facilità d’uso attraverso il suo strumento desktop remoto. A suo favore quello di essere un browser che quasi tutti noi abbiamo installato a casa o al lavoro, e che ci permette di accedere a qualsiasi computer semplicemente installando un’estensione nel browser.

Il desktop remoto di Chrome è uno strumento totalmente gratuito che consente l’accesso non solo a Chrome ma all’intero computer. Ti connetti in remoto dal Chrome del tuo computer, sebbene disponga anche di applicazioni mobili per connetterti e controllare il tuo PC da Android o iOS.

Desktop remoto di Windows

E se non usi Chrome, ma non vuoi installare alcuna applicazione aggiuntiva, dovresti sapere che Windows 10 ha anche la sua funzione di accesso remoto a distanza. La cattiva notizia è che Windows 10 Remote Desktop non è disponibile nella versione Home del sistema operativo, quindi avrai bisogno di una licenza per una versione superiore per usarlo, come Windows 10 Pro.

Con Windows Pro, l’opzione desktop remoto apparirà nelle impostazioni di sistema. Una volta attivato, dovrai scaricare l’applicazione client con cui ti connetti a quel computer e che è disponibile per Windows , macOS , Android e iOS. Con il desktop remoto è possibile concedere autorizzazioni a diversi utenti o richiedere ai computer di utilizzare l’autenticazione a livello di rete.

Supremo

Questo software sta guadagnando popolarità negli ultimi tempi grazie alla sua facilità d’uso, infatti non necessita di installazione sul PC, ed è anche completamente gratuito. Altre caratteristiche di Supremo sono: non abbiamo bisogno di configurare nulla nel nostro router o firewall, poiché utilizza automaticamente la tecnologia NAT traversal per le comunicazioni in entrata, consente a più utenti di connettersi allo stesso PC e utilizza anche la crittografia AES-256 per fornire la migliore sicurezza possibile.

Infine, Supremo è multipiattaforma, supporta entrambi i sistemi operativi Microsoft Windows, e dispone anche di un’app per Android e iOS, inoltre, presto avremo una versione per controllare i dispositivi con macOS.

TeamViewer

TeamViewer è una delle applicazioni più conosciute per il controllo remoto del computer. Per uso personale è gratuito e le limitazioni del software sono praticamente nulle. Offre infatti pieno supporto e compatibilità sia con computer Windows che macOS, e ci offre anche la possibilità di installazione su ultrabook con sistema operativo Chrome OS. 

Per quanto riguarda i dispositivi mobili, possiamo installarlo senza problemi su smartphone Android e iOS, oltre che su tablet con entrambi i sistemi operativi e con adattamento completo e perfetto ai comandi touch.

TeamViewer stabilisce una connessione sicura con il nostro account utente e una password – tramite codice numerico – che viene generata in modo univoco. Da qui, possiamo stabilire e annullare la connessione dal client – il computer controllato in remoto – in qualsiasi momento. E possiamo controllare assolutamente tutto sul computer come se lo smartphone, il tablet o il  “secondo computer” fossero lo schermo, il mouse e la tastiera del PC che stiamo controllando a distanza.

Iperius remote

Un’applicazione che ha una modalità freeware professionale che ti offre buone opzioni a costo zero. Ovviamente la versione gratuita è più limitata di quella professionale, consentendo una sola connessione alla volta, anche se a qualsiasi computer e con un elenco condiviso di apparecchiature e contatti.

Essendo una soluzione professionale, ha anche una chat multiutente per poter dialogare tra i membri del team, oltre a una cronologia degli accessi. Oltre al suo client per computer, hai anche applicazioni per Android e iOS con le quali puoi connetterti da remoto al tuo computer da qualsiasi luogo.

AnyDesk

AnyDesk non solo funziona bene, ma è completamente gratuito per uso personale. Non richiede conoscenze informatiche avanzate o cose del genere, è semplicemente necessario avere una connessione WiFi stabile e un dispositivo con il client installato, che può essere un computer o anche telefoni cellulari come Android e iOS.

Uno dei suoi grandi punti di forza è che la sua versione mobile ha una serie di controlli con opzioni avanzate. Inoltre, ti consente anche di controllare il tuo cellulare dal tuo computer, anche se in questo caso è una funzione che non funziona per tutti i dispositivi.

VNC Connect

VNC Connect non è gratuito. Ed è importante iniziare da lì perché, finora, tutti i programmi per il controllo remoto del PC che abbiamo visto sono totalmente gratuiti. Tuttavia, è un’utilità abbastanza avanzata in quest’area. Offre supporto professionale per sistemi Windows, macOS, GNU / Linux e anche dispositivi mobili con sistema operativo Android e iOS. Pertanto, la compatibilità è assicurata su qualsiasi dispositivo senza alcun problema. E uno dei suoi grandi vantaggi è che ha un’interfaccia e un processo di configurazione molto semplici, per utenti inesperti e senza esperienza nell’amministrazione del sistema.

A causa delle particolarità di questo programma e delle sue possibilità, è probabilmente l’opzione migliore se vogliamo avere più computer controllati a distanza. Se, ad esempio, dobbiamo gestire da remoto più Pc in un piccolo ufficio, oppure a casa nostra. Ovviamente le connessioni possono essere effettuate sia su rete locale che da remoto, tramite Internet. E la gestione e l’amministrazione di più sistemi è un po’ più completa e allo stesso tempo semplice nell’uso rispetto al resto dei programmi visti in precedenza.

Autore MaiDireLink

Marco Stella, è un Blogger Freelance, autore su Maidirelink.it, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è un fotografo ed in rete scrive soprattutto guide e tutorial sul mondo Pc windows, Smartphone, Giochi e curiosità dal web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *