Trucchi e Guide Smartphone

Come bloccare o disabilitare il touch screen su Android

In questa guida vedremo come fare per disabilitare la funzione touch del cellulare per evitare di toccare lo schermo per errore.

Disattivare temporaneamente il tocco del tuo Android e bloccare lo schermo è molto utile mentre guardi un video e non vuoi rischiare di uscire accidentalmente. Esistono diverse app di questo tipo su Google Play se cerchi qualcosa come “Touch Lock”. Ne ho provati alcuni e fondamentalmente funzionano tutti in modo simile.

Bloccano qualsiasi tocco che viene effettuato sullo schermo del cellulare, in modo che non abbia alcun effetto. Quindi non devi preoccuparti di toccarlo accidentalmente mentre guardi un film su Netflix, Play Hub o Movie Plus. O se il piccolo in casa sta guardando un video su YouTube e non vuoi che esca accidentalmente e inizi a piangere.

Applicazioni utili per disattivare il touch screen di Android

Ad esempio, una buona app per questa attività è Lock my Touch, dello sviluppatore Brink Technologies. Oltre a disabilitare temporaneamente il touch screen, questa applicazione può anche disabilitare i pulsanti touch del telefono (home, back) e anche i pulsanti fisici del volume, sebbene queste ultime due funzionalità siano disabilitate di default e debbano essere abilitate nelle impostazioni. L’unico pulsante che non puoi disabilitare è il pulsante di accensione (per ovvi motivi).

Una volta attivata l’applicazione, è sufficiente far scorrere il pannello delle notifiche e toccare la notifica Touch Lock per bloccare il tocco. Per sbloccarlo e tornare alla normale funzionalità dello schermo, toccare due volte il pulsante virtuale trasparente sullo schermo. Praticamente tutte le applicazioni di questo tipo funzionano in questo modo.

Tra le caratteristiche particolari di questa app c’è quella che ti permette di scegliere in quali applicazioni avrai la possibilità di bloccare il tocco. Ti consente anche di utilizzare la tua impronta digitale per sbloccarlo. Tutto questo funziona gratuitamente nell’app.

Ho anche provato altre app simili, come Touch Lock. Funziona in modo molto simile al precedente, cioè bloccando la tua notifica e sbloccando da un pulsante virtuale sullo schermo. In questo caso non esiste un selettore di applicazioni, perché una volta attivato, il touch screen è bloccato in qualsiasi applicazione. Inoltre, è necessario acquistare la versione PRO per bloccare i pulsanti di navigazione e la protezione delle impronte digitali.

Anche l’app Touch Lock – disable your touch screen funziona come le precedenti. In questo caso, oltre a poter bloccare il touch di Android e sbloccarlo allo stesso modo, hai la possibilità di bloccare l’accesso al pannello delle notifiche. Tuttavia, qui non ho trovato l’opzione per sbloccare il blocco utilizzando il lettore di impronte digitali.

Infine, voglio menzionare l’app Touch Disable. Sebbene questa app abbia un’operazione simile alle precedenti con la possibilità di rendere lo schermo nero (per risparmiare batteria) e un filtro per la luce blu (presumibilmente per proteggere i tuoi occhi), richiede il permesso di vedere le tue notifiche, qualcosa che non dovresti averne bisogno perché qui non c’è alcuna opzione per proteggere le chiamate come nel caso precedente. L’accesso alle notifiche è rischioso e dovresti concederlo solo alle app di cui ti fidi.

Queste sono probabilmente le migliori app per bloccare il touch screen su Android. Funzionano tutti in modo molto simile. L’idea è che un touch blocker di questo tipo ti aiuti a evitare modifiche accidentali sullo schermo. Ad esempio, riagganciare accidentalmente una videochiamata. È molto utile per i bambini mentre guardano video o altri contenuti.

The Latest

To Top