Come aggiungere nuovi toni di notifica e chiamata su WhatsApp

Oggi andiamo a spiegare come fare per aggiungere nuovi suoni alle notifiche e le chiamate di WhatsApp per telefoni android.

Anche così, la piattaforma appartenente a Facebook include opzioni con le quali modificare diversi aspetti dell’app e adattarla alle esigenze di ciascun utente. 

In effetti, al momento abbiamo sviluppato una guida con tutto ciò che puoi personalizzare in WhatsApp senza utilizzare strumenti di terze parti.

Una di queste funzioni consente di modificare il tono delle chiamate e delle notifiche per gli altri già inclusi nell’applicazione. Tuttavia, è anche possibile utilizzare i propri suoni da utilizzare come toni di avviso nell’app di messaggistica.

Come aggiungere nuovi toni di notifica e suonerie su WhatsApp Android

La prima cosa di cui avrai bisogno è il file audio che vuoi usare come suoneria, notifica o tono di allarme. Android supporta un gran numero di formati tra cui AAC, MP3, Ogg e WAV, anche se per evitare problemi è meglio attenersi a WAV o MP3. Se hai il file in un altro formato come AAC non succede nulla, puoi sempre provare prima se funziona e, in caso contrario, utilizzare un convertitore.

Un esempio pratico. Su questo sito web ci sono diversi effetti sonori di giochi classici in formato WAV. Sentiti libero di usare qualsiasi audio, anche se tieni presente che un suono di notifica non dovrebbe essere troppo lungo se non vuoi che diventi pesante. Per suonerie o toni di allarme hai più possibilità.

Ora arriva la parte più importante. Avrai bisogno di un file manager abbastanza versatile da permetterti di spostare file e creare cartelle, il che è abbastanza semplice: se il tuo cellulare non ne ha uno raccomando File manager anche se ne varrebbe la pena con qualsiasi altro tu preferisca.

Nel file manager, vai nella memoria interna del tuo cellulare e crea le cartelle Notifiche , Suonerie e Toni. Puoi davvero creare queste cartelle dove vuoi (all’interno di altre cartelle … o no), quindi dipende da te dove vuoi metterle. Se trovi che il tuo cellulare ha già alcune cartelle del genere, puoi riutilizzarle.

Quindi spostare i file che vuoi utilizzare come nuovi toni nella cartella appena creata.

Per cambiare i toni di WhatsApp per usare la nostra musica basta attenersi alla seguente procedura:

  • Apri WhatsApp e vai al menu delle opzioni dal pulsante a tre punti in alto a destra.
  • Entra nella sezione “notifiche”.
  • A seconda che si desideri modificare il tono della notifica della chat, della chat di gruppo o della chiamata, toccare l’opzione corrispondente.
  • Quando viene visualizzata la finestra di selezione per la suoneria o l’origine delle notifiche, selezionare il browser dei file installato sul cellulare.
  • Vai al percorso in cui hai scaricato la musica o gli effetti sonori e scegli il file audio che desideri utilizzare.

Tutto qui. Una volta terminato il processo, ogni volta che ricevi una chiamata o una notifica da WhatsApp, la musica o l’effetto sonoro che hai impostato suonerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *