domenica , 18 Aprile 2021

Modi per usare microsoft office gratis senza pagare

Microsoft Office è ancora il re delle applicazioni per ufficio per Windows. Ma non importa quanto sia buona un’app, a volte non abbiamo il budget per pagare una licenza, anche se si tratta di quella di base.

Normalmente una licenza personale di Microsoft Office ha un prezzo di 69,00 euro all’anno (o 7 € al mese se utilizziamo un abbonamento mensile). Un importo elevato ma abbastanza gestibile se si tiene conto di quanto costava acquistare il pacchetto Office fino a non molto tempo fa.

Tuttavia, esistono diversi metodi per poter utilizzare Word, Excel, Power Point e il resto delle applicazioni di Microsoft Office senza pagare un solo centesimo.

Se per casa o per la tua vita lavorativa hai bisogno di una potente suite per ufficio ma preferisci risparmiare, non temere. Nell’articolo di oggi ti mostreremo 9 modi in cui puoi avere Microsoft Office gratuitamente.

Come utilizzare Microsoft Office gratuitamente

Il problema principale per la maggior parte degli utenti quando hanno a che fare con Office e le sue applicazioni Word, Excel e PowerPoint, è che sono applicazioni a pagamento.

Questo è normale, poiché una delle principali fonti di guadagno di Microsoft è proprio il pacchetto office. Ma esiste anche modi per utilizzare office gratis.

Usa Office Online

Microsoft è consapevole del fatto che non tutti possono permettersi di pagare una licenza di Office. Per questo tipo di situazione, ha creato la versione gratuita di Microsoft 365 (Office Online). Grazie ad esso potrai utilizzare i principali strumenti della suite in modo completamente gratuito.

Uno dei punti di forza di Office Online è che dalla sua comparsa Microsoft ha progressivamente ampliato il numero di applicazioni che è possibile utilizzare gratuitamente tramite questo servizio. Avrai a disposizione Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Sway, Mail, Contatti, Calendario, OneDrive e Docs.com.

Tutti funzionano perfettamente anche se sono strumenti semplificati, sono veloci e funzionali.

Per utilizzare la versione gratuita di Office Online devi solo andare a questo link, accedere con il tuo account Microsoft e scegliere lo strumento che vuoi utilizzare. Se non hai un account Microsoft, non preoccuparti, sono gratuiti e ottenere il tuo è davvero facile. Per fare ciò, fai semplicemente clic qui e crea il tuo con il tuo indirizzo email.

Come ti abbiamo già detto, non aspettarti di avere tutte le funzionalità disponibili dalla versione a pagamento di Office. Naturalmente, ti permetterà di utilizzare la suite per ufficio in modo completamente gratuito.

Utilizzare le app per dispositivi mobili di Office

Le app di Office funzionano in modo simile alla versione online menzionata in precedenza. Hai un telefono Android? Ecco le app disponibili per utilizzare la suite Office gratuita.

Nel caso di iOS, è più difficile elencare le app separatamente poiché ci sono versioni per iPhone e versioni per iPad. Ti invitiamo a cercare l’app di cui qui nella scheda Microsoft in iTunes.

Ottieni Office gratuitamente grazie alla tua scuola

Se sei uno studente  o un insegnante, inserisci l’indirizzo email del centro educativo a cui appartieni in questo link. In questo modo otterrai Word, Excel, PowerPoint e Microsoft Teams (tra gli altri strumenti) senza dover spendere un centesimo.

È la soluzione migliore per ottenere una licenza gratuita di Microsoft Office. Se la tua scuola non è registrata, avvisa la figura dell’autorità competente.

Convinci il tuo capo a investire in Office

Se l’azienda per cui lavori non ha Office cogli l’occasione per ricordare al tuo capo le molteplici opzioni di Microsoft 365 e i vantaggi delle sue app nel mondo degli affari.

Microsoft 365 è stato sviluppato pensando al lavoro di squadra. Funziona attraverso il cloud, infatti permette di lavorare da qualsiasi luogo (ideale per il telelavoro in tempi di COVID-19) e offre la capacità di lavorare insieme allo stesso progetto. In questo modo, indipendentemente da dove si trovino i dipendenti di un team, possono collaborare in tempo reale su documenti, fogli di calcolo o qualsiasi tipo di file di Office.

Discutine con i tuoi team leader in quanto è un ottimo modo per aumentare la produttività di un’azienda e la cosa migliore è che Office sarà responsabile della tua azienda.

Iscriviti per la prova gratuita di Microsoft 365

Se vai a  questo collegamento, riceverai 1 mese gratuito per utilizzare la versione di prova di Microsoft 365 Home. Ciò include Word, Excel, PowerPoint, Outlook. Inoltre, la versione di prova ti dà accesso a 1 TB di spazio di archiviazione nel cloud di OneDrive.

Al termine del periodo di prova, ti verrà addebitato automaticamente il modello di abbonamento a Microsoft 365. Se non vuoi pagare il programma, non dimenticare di disattivare il tuo account prima che termini la prova gratuita della suite Office.

Ottieni Microsoft Office gratuitamente rinnovando la tua prova gratuita

Hai terminato la prova di 30 giorni di Microsoft 365 Home? Che ne dici di 30 giorni in PIÙ grazie a un’altra prova?

Vai a questo collegamento per iscriverti alla versione di prova di Microsoft 365 Pro Plus. Dovrai creare un account per l’Assessment Center ma non preoccuparti, ottenerlo è completamente gratuito.

Tenta la fortuna con il TechNet Assessment Center

Microsoft è interessata a far provare ai propri utenti le nuove funzionalità dei propri prodotti prima che vengano lanciati ufficialmente sul mercato. In questo modo possono risolvere gli inevitabili problemi ed errori in modo che interessino il minor numero possibile di utenti.

Iscrivendoti al TechNet Testing Center, puoi curiosare sui prodotti che Microsoft vuole farti provare per 30 – 60 giorni ì. Questi prodotti continuano a cambiare e a volte ti imbatterai in Office, come nel caso del test per la versione ProPlus nella sezione precedente.

Tieni presente che le versioni che troverai in questo Centro di valutazione non sono sottoposte a debug e di tanto in tanto genereranno errori o incompatibilità con il tuo sistema operativo.

Partecipa al piano Microsoft 365 Family Home di un amico o un parente

Per 99 euro all’anno, gli account Microsoft 365 Home Family consentono a un massimo di 6 utenti diversi di accedere a Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Access e Publisher. Tutto questo da un unico abbonamento. Perché non utilizzarlo?

Se qualcuno della tua famiglia utilizza questa versione di Microsoft 365, chiedigli di aggiungerti come utente in modo da poter utilizzare anche tutti i suoi strumenti gratuitamente. Devi solo seguire questi passaggi:

  • Accedi al portale Microsoft (fai clic qui per farlo) e quindi cerca l’abbonamento a Microsoft 365 Family. Fatto ciò, clicca sull’opzione “Condividi”.
  • Successivamente si aprirà un menu a discesa in cui è necessario fare clic sull’opzione “Avvia condivisione” .
  • Microsoft richiederà un metodo per condividere questa sottoscrizione. Consentono di inviare detto invito tramite una mail valida tramite un link da inviare all’utente.
  • Dopo che l’utente o il familiare accetta l’invito, può accedere a Office utilizzando le credenziali del proprio account Microsoft. Non c’è bisogno di acquistare il programma.

Utilizzare l’applicazione My Office

My Office è un’applicazione creata da Microsoft grazie alla quale puoi accedere a tutte le app e ai servizi di Office in modo completamente gratuito senza spendere un centesimo.

Il funzionamento di My Office è molto semplice. Basta scaricare l’applicazione dallo store Microsoft e fare clic su di essa per accedere a Office. Successivamente vedrai tutti gli strumenti della suite per ufficio che puoi utilizzare gratuitamente. Questi sono:

  • Outlook
  • OneDrive
  • Word
  • Excel
  • PowerPoint
  • SharePoint

Sebbene My Office sia limitato solo alle versioni limitate di Office Online , è un’ottima applicazione per gestire l’accesso alla suite per ufficio in modo rapido e semplice.

E se volessi Microsoft Office gratuito con accesso completo?

E se hai già utilizzato tutte le prove gratuite e non riesci a trovare qualcuno con cui condividere Microsoft 365?

Quindi non ci sarà altra scelta che acquistare Office (a meno che non siate soddisfatti delle versioni online di Microsoft 365 o per telefoni cellulari).

La nostra raccomandazione personale in questo caso è di acquistare una licenza Microsoft 365 Personal che ti costa 69 euro per un anno e il rinnovo mensile è di soli 7 euro.

Alternative gratuite a Microsoft Office

Ci sono un buon numero di alternative gratuite a Office che non hanno nulla da invidiare alla suite Microsoft. Vediamo quali sono.

Google Drive

Google Drive offre gli strumenti di base di qualsiasi suite per ufficio. Un word (Google Docs), uno strumento per creare fogli di calcolo (Google Sheets) e una funzione per creare presentazioni (Google Slides).

Se qualcosa spicca su Google Drive è la sua versatilità e facilità d’uso. Poiché i tuoi documenti e file sono archiviati nel cloud, puoi accedervi da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Inoltre, consente la possibilità che più membri di un team collaborino in tempo reale con i file e quindi aumentino la loro produttività.

Infine, è anche interessante notare che collegandosi con il proprio account Google, questo strumento è particolarmente utile per i cellulari con sistema operativo Android. Basta installare la sua applicazione e avrai accesso a tutti i tuoi file ovunque tu sia.

Apache OpenOffice

Apache OpenOffice è uno strumento molto simile a Office, infatti offre quasi gli stessi strumenti della suite Microsoft (un word, uno strumento per creare fogli di calcolo, un altro per fare presentazioni con diapositive , ecc.) Ma con la particolarità che è completamente gratuito.

Per molti OpenOffice rappresenta un’alternativa ideale a Office che, oltre ad offrire versioni per Windows, ne consente l’installazione anche su computer con mac OS o Linux. E non dimentichiamoci che è completamente gratuito.

FreeOffice

FreeOffice offre tre strumenti: TextMaker (il sostituto di Word), PlanMaker (il sostituto di Excel) e Presentations (il sostituto di PowerPoint). Tutti sono davvero facili da usare e come punto di forza, sono pienamente compatibili con qualsiasi file di Office. In questo modo non perderai tempo a convertirli o perderai il formato del documento.

Come puoi vedere, FreeOffice è un’opzione perfetta per sostituire Office. In effetti, è probabile che mentre lo stai usando non ti accorgerai che stai usando un programma diverso.

OnlyOffice

Sebbene sia meno conosciuto delle opzioni precedenti, OnlyOffice è un’ottima alternativa a Microsoft 365. Questa suite per ufficio open source completa utilizza i formati di file di Office in modo completamente nativo, rendendolo perfetto per qualsiasi tipo di progetto.

Uno dei punti più interessanti di OpenOffice è che oltre ad avere un’interfaccia molto intuitiva, consente l’editing collaborativo del testo. In questo modo potrai lavorare in tempo reale con colleghi di ufficio o universitari, aumentando così le tue prestazioni.

Ufficio WPS

Precedentemente noto come Kingston Office, WPS Office è un’altra suite per ufficio da considerare se non possiamo permetterci di ottenere una licenza di Office. Offre tutti i programmi necessari per creare testi, tabelle, presentazioni e in definitiva qualsiasi tipo di file che ti aspetteresti da Office.

Ma non tutto finisce qui, WPS ha un potente editor e convertitore di file PDF con cui puoi creare, tagliare, dividere, crittografare e persino firmare digitalmente questi tipi di documenti.

LibreOffice

Per finire la lista vi consigliamo LibreOffice. Questa suite per ufficio è quasi identica a OpenOffice poiché è stata creata dalla maggior parte degli sviluppatori di quel progetto e utilizza il suo codice come base. La grande differenza tra le due versioni è che LibreOffice ha un codice molto più raffinato e leggero di OpenOffice. Ciò riduce i requisiti di sistema e lo fa funzionare molto più velocemente.

LibreOffice fornisce la propria versione degli strumenti che troverai nella versione base di Office. In questo modo puoi creare facilmente documentifogli di calcolopresentazioni , ecc. Oltre a tutto questo, è totalmente gratuito e compatibile con i principali sistemi operativi presenti sul mercato.

Conosci qualche altra alternativa che abbiamo trascurato per poter utilizzare Microsoft 365 gratuitamente? Scrivicelo nei commenti.

Autore MaiDireLink

Marco Stella, è un Blogger Freelance, autore su Maidirelink.it, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è un fotografo ed in rete scrive soprattutto guide e tutorial sul mondo Pc windows, Smartphone, Giochi e curiosità dal web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *