Windows 10 Anniversary Update: Novità? Che cosa cambia?

Microsoft ha rilasciato il nuovo Windows 10 Anniversary Update. Ecco tutte le novità, tutte le nuove funzioni e i cambiamenti introdotti dal nuovo aggiornamento windows.

Windows 10 Anniversary Update è finalmente arrivato, diamo un’occhiata alle novità principali che introduce.

Oltre alla correzione di bug ci saranno importanti novità in ambito di sicurezza, cortana, cambiamenti grafici, giochi e molto altro.

Ecco tutte le novità e le nuove funzioni introdotte con Windows 10 Anniversary Update.

Windows 10 Anniversary Update: Menu Start

Il menu Start riceve un importante restyle: Microsoft spiega che le modifiche sono rivolte a ridurre al minimo gli spostamenti del mouse.

Scompare il tasto Tutte le app, in quanto l’intero elenco dei software installati sul computer viene visualizzato come elenco, con una particolare attenzione alle ultime app installate e quelle più utilizzate.

Inoltre, al lato è presente una sidebar composta di sole icone, le cui descrizioni possono essere visualizzate cliccando l’icona dell’hamburger menu in alto a sinistra. Nessuna novità di rilievo per le Live Tiles.

Cambiamenti importanti, invece, per il menu Start in modalità tablet: in questo caso, Start integra i collegamenti alle cartelle Documenti, Musica, Immagini, Download etc e il tasto Tutte le app mostra l’elenco dei software in una elenco su tre colonne a scorrimento verticale.

Windows 10 Anniversary Update: Windows Ink

Tra le novità più interessanti di questo aggiornamento estivo troviamo Windows Ink, una soluzione progettata per chi vuole prendere note facilmente e velocemente (con il pennino o con le dita), disegnare su un’immagine o abbozzare un’idea.

Grazie agli appunti “intelligenti” che si integrano con Cortana, con Windows Ink è possibile ricordare gli orari di un volo o ricevere consigli sul percorso migliore usando Mappe.

Le funzioni di Windows Ink si dividono in:

  • Memo (Sticky Notes), già visto in passato, che permette di prendere veloci appunti su post-it
  • Blocco da disegno (Sketchpad), per disegnare a mano libera con stylus. Vanta molti pennelli e strumenti, tra cui il righello
  • Note su schermo (Screen Sketch), permette di disegnare come con Blocco da disegno, ma su uno screenshot

Windows 10 Anniversary Update: Windows Defender

L’anti-virus gratuito di Microsoft, introdurrà nuove funzionalità che renderanno più agile ed efficace la sua configurazione. Windows Defender Advanced Threat Protection, invece, sarà in grado di captare e rispondere ad attacchi informatici avanzati.

Windows 10 Anniversary Update: Microsoft Edge

Alcune delle modifiche più importanti sono state apportate su Edge, il browser di Microsoft che finalmente supporta le estensioni su PC e tablet: attualmente non sono moltissime, ma rappresentano comunque un ottimo inizio. Per il momento, nessuna novità per le estensioni su mobile.

Microsoft ha migliorato sensibilmente le performance e la novità si percepisce molto quando abbiamo diverse schede aperte, in quanto è stato ridotto notevolmente il consumo di RAM.
Piccoli cambiamenti estetici all’interfaccia dei preferiti e alla notifica dei download, che adesso mostra informazioni aggiuntive.

Windows 10 Anniversary Update: Windows Hello e sicurezza

Il sistema di autenticazione biometrica di Windows diventa ancora più potente. Grazie alla sua integrazione con Edge sarà possibile accedere al proprio account su un sito Web usando la scansione dell’iride, delle impronte digitali o il riconoscimento facciale.

Edge diventa così il primo browser al mondo a supportare l’autenticazione biometrica; la stessa integrazione sarà disponibile anche con le app UWP di Windows 10.

Windows 10 Anniversary Update: Impostazioni

Anche l’app Impostazioni ha ricevuto numerose modifiche e migliorie, sia su mobile che su desktop. Su PC, la pagina iniziale offre le solite nove categorie, ma il titolo è ora in alto al centro e subito sotto c’è la barra di ricerca. I suggerimenti istantanei compaiono direttamente sotto alla casella, mentre rimane sempre visibile la schermata di sotto.

Ogni voce/sottomenu laterale aggiunge una piccola icona a sinistra del titolo; molte voci sono state spostate, modificate ed espanse, anche se per certe operazioni è ancora necessario appoggiarsi al vecchio Pannello di controllo (impostazioni tema, networking avanzato, audio e suoni di Windows e così via).

Tra le novità principali, il programma Windows Insider ha una voce nel menu a sé stante nella sezione Aggiornamento e sicurezza.

Windows 10 Anniversary Update: Cortana

Cortana sarà disponibile anche con lo schermo del PC bloccato e sarà possibile fare domande, ascoltare la musica e impostare un reminder senza dover sbloccare il dispositivo.

Inoltre, Cortana è in grado di memorizzare le informazioni chiave direttamente dal dispositivo, come per esempio il numero di un volo o addirittura dove si è parcheggiata la macchina all’aeroporto.

È inoltre possibile aggiungere delle immagini rendendo il promemoria visivo, come la foto di una bottiglia di vino che si è gustata al ristorante.

Windows 10 Anniversary Update: Prestazioni

Microsoft segnala che Windows 10 Anniversary Update migliora ulteriormente le prestazioni di Windows. Attraverso il programma Windows Insider la casa di Redmond ha rilevato un aumento medio della velocità di accensione del 20%, della velocità di spegnimento del 30% e una durata maggiore della batteria.

Windows 10 Anniversary Update: Centro Notifiche

Importanti novità anche per il Centro Notifiche, con la possibilità di riordinare i toggle per le azioni rapide e nascondere quelli non necessari.

Cambiamenti anche per le notifiche stesse: in primo luogo, adesso queste vengono raggruppate per applicazione ed è possibile impostare tre diverse priorità, che stabiliscono l’ordine in cui vengono mostrate Massima (sempre in cima), Alta e Normale. Inoltre, cambia anche il layout delle notifiche, che mostrano anche le immagini dei contatti.

Cambiamento significativo è il supporto delle notifiche web: adesso siti come Facebook, Messenger e altri possono inviare aggiornamenti al dispositivo (previo consenso dell’utente, ovviamente).

Mirroring delle notifiche: questa funzione permette di inoltrare al PC le notifiche dello smartphone Windows 10 Mobile o Android, a patto di aver Cortana installato e attivo.