lunedì , 24 settembre 2018

Scheda tecnica OnePlus 6: caratteristiche, prezzo, uscita

Il tanto atteso OnePlus 6 è finalmente arrivato, caratterizzato da una tonnellata di specifiche di punta e un design che rivaleggia con molti altri telefoni ammiraglia del 2018. 

Scheda tecnica OnePlus 6: caratteristiche, prezzo, uscita

Il nuovo smartphone OnePlus 6, come molti telefoni di fascia alta, 6 è dotato di un Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a 6gB o 8GB di RAM e opzioni di archiviazione interne da 64 GB, 128 GB o 256 GB, con una risoluzione dello schermo di 1080 x 2280 pixel e con l’ultimo sistema operativo Android v8.1 (Oreo).

La principale novità di OnePlus 6 è che la serie ha finalmente abbandonato l’approccio completamente metallico, sostituendolo con un design rivestito in vetro. È disponibile in tre versioni: uno specchio nero lucido che emette uno splendore simile alla ceramica, un nero notturno opaco con una finitura più morbida e un bianco seta opaco ugualmente liscio, che è avvolto da una montatura in oro rosa.

Se c’è un’area che aveva bisogno di miglioramenti per OnePlus, èra nelle fotocamere. Quest’anno, le cose sembrano essere migliori, almeno, dalla scheda tecnica. 

Come OnePlus 5T, sul retro è presente un doppio sistema di fotocamere composto da un sensore primario da 16 megapixel e un sensore da 20 megapixel, entrambi realizzati da Sony. La differenza quest’anno è che il sensore principale è più grande del 19%, il che significa pixel più grandi, il che significa migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. 

Entrambi gli obiettivi sono f / 1.7 ed entrambi sono stabilizzati otticamente, il che dovrebbe significare immagini migliori e più nitide, anche quando le condizioni di luce non sono perfette o quando si stringono le mani. 

Non mancano il sensore di luminosità, sensore di prossimità, accelerometro, bussola, giroscopio e il classico sensore di impronte digitali. Per quanto riguarda le prestazioni grafiche la GPU Adreno 630 può far girare qualsiasi gioco in versione smartphone senza intoppi.

Anche la durata della batteria da 3300 mAh è ottima. Durante il test di scarico della batteria con la riproduzione continua di video in modalità aereo, OnePlus 6 è durato in media 15 ore e 36 minuti. Più lungo di Pixel 2 XL e iPhone X, che sono durati rispettivamente 13 ore, 50 minuti e 11 ore, 27 minuti. Ma un’ora e 38 minuti in meno rispetto a One Plus 5T, che è durato in media 17 ore, 14 minuti, poco meno del Galaxy S9 Plus con le sue 16 ore e 55 minuti.

Caratteristiche tecniche OnePlus 6

  • Schermo: 6,28” Optic AMOLED full HD+(1.080 x 2.280 pixel, 19:9) con Gorilla Glass 5, 84% screen-to-body ratio
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630
  • RAM: 6 /8 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 64 / 128 / 256 GB UFS 2.1 2-LANE
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel Sony IMX 519 con OIS, 1,22 μm pixel size + 20 megapixel Sony IMX376K, 1 μm pixel size, entrambe f/1.7, con dual LED flash
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel Sony IMX371, f/2.0, 1 μm pixel size
  • Connettività: dual SIM, LTE Cat. 16, Wi-Fi dual-band, Bluetooth 5.0, GPS, USB 2.0 Type-C, jack audio
  • Batteria: 3.300 mAh con Dash Charge
  • Dimensioni: 155,7 × 75,35 × 7,75 mm
  • Peso: 177 grammi
  • OS: Android 8.1 Oreo con OxygenOS

Parlando di prezzi, come sempre, OnePlus ha superato i suoi rivali anche quest’anno, ma ha leggermente aumentato il costo rispetto al modello OnePlus 5T. 

I modelli entry level 64GB Mirror Black e Midnight Black saranno £ 469 / $ 529 al loro lancio, mentre i modelli da 128GB in bianco e nero saranno £ 519 / $ 579 e il telefono Midnight Black da 256GB sarà £ 569 / $ 629.

Per chi desidera acquistare dal primo giorno il nuovo OnePlus 6 potrà farlo dal 23 maggio 2018. Il modello in edizione limitata Silk White sarà disponibile dal 5 giugno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *