Come bloccare siti dai risultati ricerca google

In questa guida vedremo come fare per filtrare e nascondere alcuni siti indesiderati e sgraditi dai risultati della ricerca di Google.

Quando inserisci una o più parole chiave in Google, il motore di ricerca ci propone alcuni siti in base alle pagine indicizzate. Secondo il suo algoritmo di posizionamento, vedremo più risultati di ricerca da diverse pagine Web per la stessa richiesta. 

Ora, per qualsiasi motivo, potremmo non voler vedere i risultati da un sitoWeb. E questo può essere fatto, in modo molto semplice, bloccando i domini per i risultati di ricerca di Google.

In alcune occasioni abbiamo spiegato che Google ha una serie di “spider” che vagano su Internet raccogliendo informazioni sulle pagine Web. Il motore di ricerca indicizza i contenuti che ci vengono successivamente offerti in questi risultati di ricerca. 

E la posizione che occupano in questo elenco di risultati è determinata dall’algoritmo di posizionamento di Google, che di volta in volta aggiunge alcune modifiche per dare la priorità ai contenuti adattati ai telefoni cellulari, ad esempio.

Se stai cercando informazioni specifiche su Google ma rimangono visualizzati gli stessi siti Web pieni di SPAM, potresti essere interessato a sapere che puoi bloccarne questi siti e ottenere risultati migliori.

Come eliminare un sito dai risultati della ricerca di Google

Tramite i “comandi avanzati” di Google, possiamo effettuare una ricerca specifica in un dominio  (Sito: maidirelink.it) o scartarla dai nostri risultati  (-maidirelink.it) manualmente e per ogni ricerca. 

Tuttavia, esiste un modo per stabilire un blocco specifico automatico per uno o più siti web, che sarà attivato in tutte le nostre ricerche future su Google.

Basterà usare un’estensione di Chrome appositamente progettata per questo, Personal Blocklist.

L’estensione è completamente gratuita e disponibile per l’installazione sia su Chrome che Firefox. Se stai utilizzando chrome vai sullo store tramite il link precedente e seleziona “Aggiungi a Chrome” e quando appare una nuova finestra pop-up che ti chiede se vuoi davvero farlo, premi “Aggiungi”.

Una volta installata l’estensione, e in qualsiasi ricerca su Google, sotto lo snippet di ogni risultato troveremo la possibilità di bloccare il dominio

Se facciamo clic su questa opzione, vedremo come questo dominio o questa pagina Web non comparirà più in alcun risultato nelle nostre ricerche su Google.

Possiamo sempre sbloccare e restituire un dominio ai risultati della ricerca dalla barra superiore di Chrome, attraverso le opzione dell’estensione, dove possiamo anche importare un elenco di domini bloccati o esportarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *