WhatsApp: segreteria telefonica e chiamate perse

Arriva la segreteria telefonica, la nuova funzione di WhatsApp. Come funziona e come si usa la segreteria telefonica di WhatsApp su Android e iPhone.

WhatsApp: segreteria telefonica e chiamate perse

Con l’ultimo aggiornamento WhatsApp aggiunge 2 nuove funzioni davvero interessanti, la segreteria telefonica e le chiamate perse.

Infatti dopo molti annunci, Whatsapp ha introdotto finalmente la funzione segreteria telefonica su smartphone Android ed iPhone chiamata Voicemail a partire dalle versioni dell’app: 2.16.222 Android e 2.16.8 su iOS.

Come funziona la segreteria telefonica di WhatsApp?
Nel momento in cui una chiamata viene rifiutata dal destinatario sarà possibile provare subito a richiamare la persona, oppure con la nuova funzionalità si potrà registrare un messaggio vocale da lasciare in maniera simile a quanto si fa con la segreteria telefonica delle chiamate tradizionali.

E’ possibile anche annullare la registrazione qualora non si sia soddisfatti di quanto registrato. In questo caso basta scorrere con il dito verso sinistra.

Funzione superflua? Per molti si, per tanti altri che, invece, utilizzano Whatsapp per chiamare sfruttando le reti wifi è una gran bella novità.

Con l’altra opzione chiamata “Call back” o “Richiama”, invece, potremo richiamare immediatamente il nostro contatto direttamente dalla chat.

Infatti adesso le chiamate perse compariranno con un messaggio direttamente nella chat del destinatario. Basterà premere sul messaggio di chiamata persa per far partire subito la richiamata.

In tanti si aspettavano le tanto attese videochiamate con l’ultimo aggiornamento Whatsapp, ma non sono arrivate. Però, non è detto che nei prossimi giorni (magari settimane) non arrivi l’annuncio che porterà questa bellissima app ad un livello ancora più alto.