Velocizzare e Migliorare lo Streaming [NowVideo, SpeedVideo, VideoPremium]

Velocizzare e Migliorare lo Streaming [NowVideo, SpeedVideo, VideoPremium]

Per aumentare la velocità di scaricamento di un film in streaming occorre seguire alcune semplici istruzioni.

Premetto però che quasi nella totalità dei casi la lentezza è dovuta all’upload dei siti di streaming e non dalla vostra capacità di scaricarli.
Però può succedere anche che abbiate dei problemi o impostazioni non corrette.
Qui sotto troverete 2 metodi  per velocizzare e migliorare lo streaming video.

“Metodo 1” 

Velocizzare Streaming su Windows 7 / 8

 

  1. Andate su Start e cliccate Panello di controllo;
  2. Cliccate su “Visualizza stato della rete e attività” e in seguito su “Connessione rete Wireless”;
  3. Andate ora su “Proprietà” e cliccate due volte “Protocollo Internet versione 4″;
  4. Premete “Utilizza i seguenti indirizzi server DNS” e scrivete nella prima fila 8.8.8.8 e nella seconda 8.8.4.4. Quindi salvate con Ok.

Velocizzare Streaming su Windows Vista

 

  1. Click “Start” e recatevi nel Panello di controllo;
  2. Cliccate su “Visualizza stato della rete e attività” e poi su “Visualizza stato”;
  3. Successivamente cliccare sul tasto “Proprietà”
  4. Vista potrebbe chiedere una autorizzazione per consentire l’operazione. Cliccate su “Continua”
  5. Selezionate il “Protocollo internet Versione 4 (TCP/IPv4)” e poi Proprietà
  6. In seguito cliccate sul bottone “Usa i seguenti indirizzi DNS” e inserite nella prima fila 8.8.8.8 e nella seconda 8.8.4.4.

Velocizzare Streaming su Mac

 

  1. Aprire “Preferenze di sistema” e cliccate su “Network”;
  2. Selezionate la vostra connessione alla vostra sinistra e, giù in basso alla vostra destra, cliccate “Avanzate”;
  3. Eliminate i DNS che vi appariranno nella lista e mettetene dei nuovi ad esempio quelli di Google “prima fila: 8.8.8.8 seconda fila: 8.8.4.4″.

Velocizzare Streaming su Linux

 

  1. Aprite una finestra di Shell e digitate il comando a video per editare il file resolv.conf, scrivendo “sudo nano -w/etc/resolv.conf”;
  2. Prima di entrare nell’editor verrà chiesta la paswoord di root. Inseritela;
  3. Vi accorgerete ora che per ogni DSN c’è una riga del tipo : nameserver o indirizzo IP;
  4. Salvate il file con la combinazione CTRL+X
  5. Riavviate il sistema operativo per rendere attive le nuove impostazioni.

“Metodo 2”

Nel lettore in cui si trova il nostro formato, andiamo a premere il tasto destro sopra a questo in un punto a caso, da qui poi clicchiamo su Impostazioni.Si aprirà una finestrina piccola, clicchiamo nella prima icona ovvero Visualizzazione e spuntiamo l’unica voce presente ovvero Abilita accelerazione hardware

Fatto ciò andiamo nella terza icona ovvero Memorizzazione in locale e aumentiamo il valore, per chi ha l’ADSL un valore di 1 o 10 MB può andar bene.

Fatto questo chiudete la finestrina e in teoria dovrebbe migliorare un po la situazione.