Le migliori App Mappe e Navigatori del 2015 per Android

Un ottimo navigatore Android è quello che ci serve per avere una soluzione pratica e veloce in caso di necessità. Ecco una lista delle migliori App per Mappe e Navigatori del 2015 per Android

Sia che vi troviate in un viaggio in macchina che per strada a svolgere le commissioni del giorno, può sempre fare comodo avere un‘App per Android che vi aiuta nel trovare un determinato indirizzo o luogo. 

Con questa esigenza in mente abbiamo analizzato attentamente le applicazioni disponibili su Play Store, in modo da garantivi una selezione delle migliori app per mappe e navigatori del 2015. 

Abbiamo cercato di considerare esigenze diverse: dal navigatore GPS tradizionale al servizio di mappe ed ancora navigatori Android offline e molto altro.

Le migliori App Mappe e Navigatori del 2015 per Android

 

Waze

Servizio davvero innovativo che ha fatto tanto parlare di sé da spingere due colossi del calibro di Google e Facebook a sfidarsi per l’acquisizione dello stesso. Stiamo parlando di Waze, il “navigatore sociale” come viene definito da molti. La caratteristica principale non che punto di forza è proprio la community – 50 milioni di utenti – che forniscono continuamente informazioni sullo stato del traffico. In questo modo l’applicazione è in grado di fornirci in tempo reale indicazioni precise sul miglior percorso da seguire. Link

 

Sygic: GPS Navigation

Si tratta probabilmente del navigatore Android offline di maggiore successo. Con oltre 20 milioni di download Sygic è uno dei must have non soltanto nel suo campo. In un’ipotetica lista delle migliori applicazioni Android faremmo, infatti, fatica a non inserire l’app in questione. All’interno troviamo tutte le funzioni tipiche del navigatore, dalla possibilità di scegliere tra percorsi alternativi all’inserimento di punti di interesse fino alla personalizzazione ed importazione di contenuti. Indicatori del controllo di velocità e qualità delle mappe garantita da TomTom. Queste ultime saranno presenti all’interno del vostro dispositivo pertanto non avrete bisogno di utilizzare il traffico dati, ma semplicemente il GPS. Link
Segnaliamo, inoltre, la versione per camion: Sygic Truck Navigation.

 

TomTom Navigazione e Traffico

Il celebre TomTom arriva su Android con una nuova versione particolarmente innovativa, orientata completamente su un’altra concezione di app: freemium. Ogni utente può godere di un tot di chilometri ogni mese gratuitamente, ma può scegliere tramite in-app dei particolari abbonamenti in base alle proprie necessità. Le mappe sono ovviamente molto estese e sempre in aggiornamento, la grafica tende al flat. Link

 

Navigon

Il navigatore Android di Garmin è un’altra applicazione che ha fatto parlare di sé per i buoni risultati ottenuti. Disponibile in varie versioni – a seconda del paese o continente di interesse – Navigon oltre alle funzioni tipiche di un navigatore è impreziosito dal database Michelin per la ricerca di ristoranti e alberghi che, come per altre funzioni, può essere scaricato in un secondo momento attraverso l’acquisto in-app. Oltre alla versione Euorpa che fornisce le mappe di tutti i paesi del vecchio contiente, segnaliamo una versione italiana, più economica, ed ovviamente limitata al nostro Paese. Link

 

Google Maps

Disponibile di default in quasi la totalità dei dispositivi Android, il servizio mappe di Google è probabilmente uno dei servizi più utilizzati sul web che siamo sicuri vi sarà capitato di utilizzare almeno una volta nella vita. L’app mobile riprende le caratteristiche del servizio web in un contesto mobile con la possibilità di avere indicazioni in tempo reale attraverso il servizio GPS. La differenza principale rispetto alle altre app presenti in questo articolo è il prezzo, pari a zero. Attenzione però, in questo caso sul vostro device non sarà presenta alcuna mappa ma dovrete ogni volta utilizzare il traffico dati. Si tratta quindi di una soluzione da prendere in considerazione se dovete muovervi all’interno del territorio italiano, in questo caso, infatti, basterà scegliere una tariffa tutto compreso di un operatore per avere a disposizione un quantitativo mensile di traffico dati. Link

 

HERE Maps

In un primo momento esclusiva di Windows Phone, l’app di navigazione HERE Maps arriva ufficialmente anche su Android, anche se in versione beta. Gli HERE Labs, acquisiti tempo fa da Nokia e ora in mano a Microsoft, arrivano sui dispositivi dotati del robottino verde con delle caratteristiche abbastanza interessanti. La prima, è che è completamente gratuita, la seconda, è che abbiamo le mappe offline scaricabili per un grande numero di paesi. La grafica è abbastanza minimale, e troviamo percorsi alternativi, traffico e luoghi pubblici. Col proprio account HERE è oltretutto possibile utilizzare le proprie ricerche e i propri tragitti salvati anche su browser, nella versione desktop. Sicuramente da provare! Link

 

Navionics

In questo caso non si parla più di navigazione stradale ma marina. Navionics è uno dei migliori navigatori per Android in questo ambito offrendo diversi pacchetti, a seconda dell’area geografica a cui siamo interessati, che si caratterizzano tutti per una serie di funzioni base che non possono mancare nel momento in cui siamo chiamati ad affrontare una navigazione marina. Carte, installabili sulla memoria del telefono, di ottima qualità anche vettoriale, possibilità di impostare e modificare una determinata rotta in base alla velocità di crociera e il consumo di carburante, informazioni aggiornate su maree e correnti sono solo alcune delle funzioni di Navionics. A seconda del paese è presente una versione per mare e/o lago ed una HD per tablet Android. Link

 

CoPilot GPS

CoPilot GPS è un’ottima alternativa a Google Maps. Si tratta di un navigatore offline per la navigazione e pianificazione degli itinerari basato sul sistema CoPilot Live. A differenza del servizio Google non è necessario utilizzare il traffico dati per scaricare mappe e informazioni sul luogo in cui ci troviamo, poichè è tutto presente all’interno dell’applicazione stessa. Presente inoltre la modalità a piedi, l’unico neo dato dalla natura dell’applicazione è che le indicazioni non avvengono vocalmente ma possono essere consultare e sfogliate in qualsiasi momento. La versione Premium, a pagamento ed il cui prezzo varia a seconda della località alla quale siamo interessati, offre tra le altre cose le indicazioni vocali. Link A tal proposito vi segnaliamo la versione Italia ed Europa.