Carta d’identità elettronica: Come averla? quanto costa?

Da luglio 2016, arriva la nuova Carta d’identità digitale che porterà vantaggi a chiunque. Come fare per avere la nuova Carta di identità elettronica. Quanto costa la Carta d’identità elettronica.

Carta d'identità elettronica: Come averla? quanto costa?

La carta d’Identità Elettronica (CIE) è arrivata ufficialmente anche in Italia.

La carta d’Identità Elettronica 2016 (CIE) è sia un documento di riconoscimento personale che certifica l’identità del soggetto titolare della tessera, sia un mezzo di autenticazione per accedere ai servizi telematici messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione.

Continua quindi il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione con l’introduzione del nuovo documento di identità elettronico che introduce una serie di novità.

La nuova carta d’identità elettronica si presenta come una semplice smart card in policarbonato, dalle dimensioni di una comune carta di credito, in cui le informazioni sono memorizzate su un microchip e su una banda ottica, per permettere il controllo dell’identità e garantire l’inalterabilità dei dati.

Quanto costa e come far per avere la Carta d’Identità Elettronica

La nuova Carta d’Identità elettronica costerà 13,76 euro, più le spese sui diritti fissi, di segreteria e l’iva, per un totale di circa 22 euro. La tessera è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta.

Si può richiedere al Comune di residenza o di dimora, ma non tutti i Comuni ne saranno forniti subito.

A Roma l’emissione avverrà a partire dal 22 luglio, a Napoli dal 25 luglio, a Milano dal 5 settembre. Dal 4 all’8 luglio Sassari, Pordenone, Verona, Perugia, L’Aquila. Dall’11 al 15 luglio Parma, Trento e Bolzano. Dal 18 al 22 luglio Firenze. Dal 5 al 9 settembre Torino. Poi piano piano tutti i comuni d’Italia, ivi compresi quelli che avevano già la prima versione della Carta d’Identità Elettronica. Quando ciò avverrà non saranno più stampate quelle cartacee.

Non è obbligatorio avere la nuova carta d’Identità (quella cartacea rimane valida fino alla sua scadenza). Per la nuova ne possono far richiesta per primo rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento e viene consegnata in sei giorni lavorativi.

Quali sono i vantaggi e le novità della nuova Carta d’Identità Elettronica

Oltre a nome, cognome, indirizzo, stato civile, colore degli occhi, capelli e altezza, la nuova carta d’identità elettronica contiene un microprocessore, utile alla memorizzazione delle informazioni che serviranno a controllare l’identità del titolare, impronte digitali e codice fiscale.

Sempre grazie alla “Cie”, i cittadini con almeno 18 anni di età potranno indicare la volontà di donare i propri organi in caso di decesso.

La sua validità sarà suddivisa in base all’età del richiedente: per i minori di età inferiore ai 3 (durata 3 anni), per i minori che hanno tra i 3 e i 18 anni (durata 5 anni), per i cittadini maggiorenni (durata 10 anni).

Si può entrare in tutti i Paesi dell’Unione Europea e anche in altri Stati con i quali l’Italia ha stretto un accordo.

Ecco i Paesi in cui si può entrare
Austria, Belgio, Bosnia, Repubblica Ceca, Cipro, Croazia, Danimarca,  Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna (per il momento la Brexit non ha modificato le regole d’accesso, cambiamenti ci saranno più avanti), Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo,  Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia e Ungheria.

E quelli in cui vigono delle regole speciali per entrare
Egitto: oltre la carta di identità, bisogna compilare un modulo alla dogana e pagare 15 dollari per il visto.
Macedonia: oltre la Carta d’identità alla dogana bisogna compilare un modulo e pagare i bolli.
Marocco: Si può entrare con la nuova carta d’Identità solo se il  viaggio è organizzato.
Repubblica di Montenegro: si può entrare con la sola carta di identità se il soggiorno non dura più di 30 giorni.
Romania: si può entrare con la sola carta di identità se il soggiorno non dura più di 30 giorni.Turchia:  Si può entrare con la nuova carta d’Identità solo se il  viaggio è organizzato.