App in streaming con Google! Stop al Download

Grazie alla funzione “streaming”, sarà possibile utilizzare le App senza bisogno di scaricarle.

App in streaming con Google! Stop al Download

Google potenzia le ricerche online fatte da smartphone e tablet introducendo lo streaming delle App.

Grazie a questo progetto Google mostrerà nei risultati di ricerca dei dispositivi mobili anche quei contenuti esclusivi delle app che non sono necessariamente presenti sui loro siti internet di riferimento. Questo vuol dire che per prenotare un albergo non si dovrà più scaricare l’app di riferimento, ma potremo accedervi direttamente eseguendo la cara e vecchia ricerca sul motore di ricerca più famoso al mondo. Ecco come funzionerà il nuovo sistema.

App in streaming con Google! Stop al Download

Per il momento però è necessario avere uno smartphone Android e di una connessione stabile e abbastanza veloce, inoltre il servizio è attivo solo negli Stati Uniti, ma sicuramente presto sarà allargato ad altri territori e, forse, anche ad altre piattaforme: l’obiettivo principale di Google infatti è di riportare gli utenti sul Web, dove riesce a ottenere guadagni maggiori grazie alle inserzioni pubblicitarie, invece di lasciarli sulle App eseguite in locale.

“Abbiamo iniziato a indicizzare i contenuti delle applicazioni due anni fa, e ora abbiamo oltre 100miliardi di collegamenti alle app, incluse Facebook, Instagram e Pinterest”, scrive Google sul suo blog, sottolineando che il 40% delle ricerche fatte da dispositivi Android rimandano anche a contenuti di app.