Amazon Prime Video vs Netflix: sfida al prezzo più basso

Amazon lancia il servizio di streaming tv ad un dollaro in meno rispetto a Netflix

Amazon Prime Video vs Netflix: sfida al prezzo più basso

Con una mossa a sorpresa Amazon cambia i piani tariffari di Amazon Prime Video e lo rende un servizio con canone mensile alla “Netflix”

Il prezzo mensile per Amazon Prime video è di 8,99 dollari: in linea con Netflix e dal concorrente, il nuovo servizio mutua anche la modalità di abbonamento, nel senso che dopo il primo mese, salvo disattivazione del servizio, si continuerà a pagare la quota ogni 30 giorni.

Per ora il servizio è attivo solo negli Stati Uniti, infatti solo su Amazon.com e naturalmente in lingua inglese, è possibile procedere alla creazione di un account per vedere qualunque cosa interessi.

C’è da dire una cosa: ad oggi il catalogo di Netflix per gli utenti americani è ancora superiore a quello di Amazon, ma il colosso di Seattle si sta adeguando rapidamente proponendo una serie di esclusive e produzioni uniche.

Tra i vantaggi di Amazon Video, inoltre, la possibilità di scaricare i contenuti per la visione offline, una delle funzionalità che Netflix non ha mai voluto offrire: la mossa di Amazon potrebbe spingere Hastings e i suoi a rivedere questa decisione.