5 App Blocco Note per Appunti su Android

Le migliori 5 App Notepad per prendere appunti  e scrivere annotazioni su Smartphone Android

5 App Blocco Note per Appunti su Android

Se per lavoro, studio o per hobby vi capita molto spesso di usare il vostro smartphone o tablet Android come quaderno digitale o per prendere appunti vi sarà capitato di chiedervi quale App sia la migliore da usare per lo scopo.

Molti usano l’App Promemoria preinstallata di Android, ma è decisamente limitata e poco professionale.

Se invece volete qualcosa che sia più adatta alle vostre esigenze potete trovare in questa lista le 5 migliori App Blocco Note per prendere appunti su Android disponibili Gratis sul Google Play Store.

5 App Blocco Note per Appunti e Annotazioni su Android

Notepad
Developer: PowerAPP
Price: Free
Notepad è il classico blocco note trasformato in applicazione Android da PowerApp. Leggero e decisamente senza fronzoli quello che fa è darvi un foglio bianco digitale, su cui potrete scrivere e disegnare, associare un file audio all’immagine e scattare una foto come promemoria. Il tutto in modo molto semplice e veloce, app adatta anche all’uso su smartphone di non nuovissima uscita e con poca memoria ram, e a chi cerca l’essenziale e lo vuole che sia funzionale allo scopo.

Note Everything
Developer: SoftXperience
Price: Free
Altra applicazione leggera, che occupa poco spazio memoria e con funzioni essenziali come la precedente Notepad, è Note Everything, un’applicazione con cui è possibile anche quì prendere i classici appunti scritti, disegnare percorsi o comunque qualsiasi qualcosa di cui abbiamo bisogno come promemoria, inserire note vocali. Note Everything funziona da widget sulla Home Android. anche questa applicazione, come Notepad, è consigliata a chi ha un device non di ultima generazione, quindi poco potente e con poca ram.

Google Keep - note ed elenchi
Dal momento che state utilizzando uno smartphone che esegue un sistema operativo realizzato da Google, perché non provare un’applicazione per note ed elenchi sviluppata da loro? Google Keep è un’app ricca di funzionalità molto facile da usare.
È possibile prendere appunti di testo, creare checklist, note vocali (note scritte automaticamente sfruttando il riconoscimento vocale), o note con immagini.
È anche possibile impostare dei promemoria che saranno visibili attraverso ‘Google Now’, e inoltre, attivando la funzionalità di sincronizzazione potrete sincronizzare automaticamente tutte le vostre note su Gmail.
Infine, è possibile controllare tutte le note anche dal vostro PC attraverso il sito web di Google Keep.

Evernote è una delle app più popolari in tutti gli store, presente ormai da diversi anni.
Evernote permette di aggiungere note e organizzare utilizzando tag o categorie.
Le note possono essere testuali, immagini, vocali, scritte a mano, screenshot o scansioni di fogli di carta.
Tutti gli appunti vengono sincronizzati, in modo sicuro, sul proprio account gratuito e sono quindi disponibili via web, desktop, dispositivi iOS, Android e Windows Phone.
Le note possono essere anche condivise con chiunque tramite email o via Facebook.

ColorNote Blocco note Notepad
Developer: Notes
Price: Free
Color Notepad sembra più la via di mezzo fra Google Keep e Notepad, essenzialmente si tratta di un foglio digitale su cui prendere note nelle sue più svariate forme, ovvero appunti di testo, vocali, immagini, ma il tutto organizzato graficamente meglio rispetto il precedente Notepad. Da segnalare la possibilità di creare dei widget delle note prese e di salvare gli appunti con della password all’apertura. Oltre che di poter inserire le note sul calendario e sincronizzarle con tutti i vostri tablet e smartphone Android